Luis Enrique saluta la Spagna: il comunicato UFFICIALE

La Federazione Spagnola ha diramato il comunicato con il quale si rende nota la decisione di esonero del tecnico dopo la magra di risultati durante il Mondiale

L’eliminazione della Nazionale della Spagna nella fase degli ottavi di finale del Campionato del Mondo di Qatar 2022 è stato un duro colpo da digerire. Il tecnico Luis Enrique ha caricato sé stesso di buona parte delle responsabilità per l’incredibile fallimento contro il Marocco, poi è seguita la decisione da parte della Federazione spagnola di scalzarlo dalla panchina.

Luis Enrique ©LaPresse

A seguire il comunicato ufficiale diramato nelle ultime ore:

“La direzione sportiva del RFEF ha trasmesso al presidente un rapporto con cui si fa presente l’intenzione di voler intraprendere un nuovo progetto sportivo per la squadra di calcio spagnola con l’obiettivo di continuare la crescita raggiunta negli ultimi anni grazie al lavoro svolto da Luis Enrique e i suoi collaboratori. Sia il presidente, Luis Rubiales, che il direttore sportivo, José Francisco Molina, hanno poi inoltrato la decisione all’allenatore.

L’asturiano è riuscito a dare un nuovo impulso alla Nazionale sin dal suo arrivo nel 2018, attraverso un profondo rinnovamento che ha consolidato il ricambio generazionale nell’intero movimento calcistico spagnolo.

Luis Enrique ha ottenuto una importante qualificazione per due final four della UEFA Nations League su tre, disputate in qualità di allenatore. Ha raggiunto la semifinale di Euro 2020 con uno stile tutto proprio. Ha scommesso sui giovani talenti e seminato speranza per il futuro della Nazionale spagnola.

La RFEF augura a Luis Enrique e al suo team di lavoro le migliori fortune nei loro futuri progetti professionali. Al tecnico l’affetto e l’ammirazione da parte dei suoi collaboratori e dell’intera Federazione, che sarà sempre la sua casa.”