Arriva l’ammissione: ora Conte ci riprova con lo scambio

L’Inter è una delle squadre più osservate dalle big europee per quanto riguarda il calciomercato invernale ed estivo. Inzaghi dovrà sopportare numerosi “attacchi” ai suoi gioielli di punta

Non è un segreto che l’Inter, oltre a problemi contrattuali di Skriniar e de Vrij, abbia da fronteggiare l’interesse di numerose squadre ne confronti di alcuni giocatori chiave per Simone Inzaghi.

Conte fa sul serio per Bastoni
Antonio Conte ©LaPresse

Inoltre la situazione economica non è delle migliori e se dovessero arrivare offerte irrinunciabili, Zhang e la dirigenza nerazzurra potrebbero trovarsi nella delicata situazione di dover dire per forza “sì”. Dall’Inghilterra arrivano notizie che sicuramente preoccuperanno i tifosi nerazzurri e mister Inzaghi.

Conte all’assalto di Bastoni, contropartita più cash

Un’altra cosa che non stupisce è l’interesse del Tottenham nei confronti di Alessandro Bastoni. Sono uscite delle rivelazioni importanti in merito, proprio da parte del difensore nerazzurro che ha confermato che “c’è stato qualche contatto con il Tottenham la scorsa estate”.

Bastoni nel mirino di Conte
Alessandro Bastoni ©LaPresse

Anche se il ragazzo di Casalmaggiore ha poi rassicurato tutti dicendo di essere – contento della scelta fatta – e di essere felice all’Inter, non è scongiurata assolutamente una sua partenza. Gli Spurs, infatti, sono pronti a presentare un’offerta difficilmente rifiutabile. Conte è intenzionato a offrire il cartellino di Yves Bissouma in aggiunta a un conguaglio economico di circa 30 milioni di euro. Il centrocampista centrale del Tottenham ha disputato finora 22 partite ufficiali e messo la firma su un assist, mentre il suo contratto è in scadenza nel 2026.

Simone Inzaghi non vuole privarsi di Alessandro Bastoni, anche in virtù della sua giovane età (23), che può garantire un apporto di livello alla squadre ancora per molti anni. Bastoni ha il contratto in scadenza nel 2024 e il momento migliore per monetizzare e massimizzare potrebbe essere proprio durante quest’anno. Molto dipenderà dall’entità dell’offerta che gli inglesi presenteranno a Zhang, ma anche la volontà del ragazzo farà la differenza.