L’Inter ha deciso, via per 25 milioni: assalto al vice campione del mondo

Il calciomercato è pronto ad entrare nel vivo, con le società che stanno pensando sia agli acquisti che alle cessioni.

Il calciomercato è pronto a riaprire i battenti. La sessione invernale, infatti, prenderà il via a gennaio, e le società stanno valutando le operazioni sia in entrata che in uscita.

L'Inter vuole cedere Correa
Simone Inzaghi ©LaPresse

Tra la squadre più attive su entrambi i fronti troviamo l’Inter, che vuole cercare di regalare a mister Inzaghi qualche pedina importante per raggiungere gli obiettivi prefissati ad inizio stagione. La dirigenza nerazzurra, però, è molto attenta anche a possibili uscite, con la speranza di riuscire a piazzare quei calciatori che non stanno rendendo come ci si sarebbe aspettato. A tal proposito, la società sembra avere le idee ben chiare sul calciatore da sacrificare a gennaio.

L’Inter pensa ad acquisti e cessioni: Correa può partire già a gennaio

Come detto, l’Inter, oltre a possibili acquisti, sta valutando anche possibili cessioni, sopratutto di quei calciatori che stanno facendo fatica.

L'Inter vuole cedere Correa
Joaquin Correa ©LaPresse

Il più indiziato a lasciare i nerazzurri è Joaquin Correa. L’ex Lazio, classe 1994, non sta entusiasmando con la maglia nerazzurra, con la società che sta pensando di cederlo a gennaio per provare a rientrare dell’investimento fatto. Il prezzo che ne fa il club milanese è di circa 25 milioni, con Premier, Bundesliga e Ligue 1 che hanno mostrato interesse. In caso la società riuscisse a piazzare il calciatore argentino, punterebbe con decisione su Marcus Thuram del Borussia Mönchengladbach. Il ragazzo classe 1997 vedrà scadere il proprio contratto con i tedeschi il prossimo 30 giugno, rendendolo libero di firmare a parametro zero a partire da febbraio. Proprio per questo motivo, la speranza dell’Inter è quella di un’operazione stile Eriksen, ossia prenderlo con un’offerta da circa 8/10 milioni di euro. Il calciomercato è pronto ad entrare nel vivo, con l’Inter che si appresta a viverlo da protagonista sia in entrata che in uscita.