Il dietrofront di Klopp spiazza Juve e Milan: arriva il rinnovo del big

Un prestigioso obiettivo di Barcellona, Juve e Milan è vicino al rinnovo col suo club: sfuma il colpo a ‘zero’

Il mercato di gennaio sarà decisivo per capire se tutti quei giocatori in scadenza di contratto finiranno per rinnovare col propri club, o se saranno a tutti gli effetti dei giocatori ‘liberi’ da vincoli contrattuali già dal 1 febbraio. I casi più emblematici in Serie A sono quelli di Skriniar, de Vrij e Rabiot, ma anche tra i top cub esteri ci sono delle potenziali occasioni la cui fattibilità non è sfuggita all’attenzione delle grandi squadre.

Jurgen Klopp Calciomercato
Jurgen Klopp © LaPresse

Un caso emblematico è rappresentato da Roberto Firmino, il centravanti del Liverpool che negli ultimi 18 mesi è stato scavalcato, nelle gerarchie di Klopp, prima da Diogo Jota e poi da Darwin Nuñez, il colpo da 100 milioni dell’estate Reds che però finora ha deluso le attese. Col contratto in scadenza a giugno del 2023 ed una serie di club che hanno già fatto dei sondaggi col suo entoruage, il brasiliano deve decidere il suo futuro. Un’indiscrezione riportata nelle ultime ore da ‘ChiringuitoTV’ però, potrebbe cambiare le carte in tavola.

Dietrofront Klopp, Firmino firma fino al 2026

Proprio quando Barcellona, Juventus e Milan – le tre società già sulle tracce del verdeoro – erano in procinto di darsi battaglia per accaparrarsi il calciatore a zero, le trattative per la permanenza di Firmino ad Anfield sono riprese. E anche in modo proficuo per ambo le parti in causa. Il calciatore sarebbe vicino a rinnovare fino al 2026, sembra per volontà dello stesso Klopp in persona. Che evidentemente crede ancora nelle capacità del suo attaccante.

Roberto Firmino in azione
Roberto Firmino © LaPresse

Il rinnovo a sorpresa rappresenta un duro colpo per le velleità di Xavi, Allegri e Pioli, che aspettavano pazientemente che diventasse ufficiale lo status di giocatore libero del calciatore brasiliano. Con l’ormai probabile estensione del contratto, Firmino – titolare anche di uno stipendio mica da ridere – torna ad essere a tutti gli effetti una risorsa del Liverpool per le prossime stagioni. Con la relativa spesa di almeno 30-35 milioni di euro che ora qualsovoglia club interessato a lui dovrebbe presentare a Klopp per strapparglielo dalle mani.