“Mediocre”: Sacchi non ‘scagiona’ Inzaghi, parte l’attacco

Il tecnico nerazzurro è in balia delle critiche da parte dei tifosi nerazzurri relative alla sua gestione della partita pareggiata ieri contro il Monza e caratterizzata da un errore arbitrale

Il fatto che la partita di ieri tra Monza e Inter sia stata caratterizzata dal pesante errore dell’arbitro Sacchi è un dato oggettivo universalmente riconosciuto, motivo per cui è molto probabile che scatterà il fermo da parte della CAN A dell’AIA per un periodo di tempo indefinito. Questa circostanza, tuttavia, non scagionerebbe il tecnico Simone Inzaghi dalle colpe di una gestione poco attenta sia sotto il profilo dei cambi che sotto quello difensivo.

Inzaghi criticato sui social dai tifosi
Simone Inzaghi ©LaPresse

Quest’ultimo avrebbe fatto leva sull’errore arbitrale per compensare un deficit interno alle mura nerazzurre, facilmente penetrate anche in questa occasione da due reti che hanno indotto l’Inter a strappare il primo pareggio della stagione regolare dopo la buona prova offerta contro la capolista Napoli. Il gioco promosso nel corso del secondo tempo della partita, poi, lascia qualche dubbio sulla caratteristica recidiva da cui il tecnico piacentino sembra non riuscire a schiodarsi. Così è subito partita la bufera sui social.

“Stagione fallimentare”: il tifo caccia via Inzaghi

Sebbene nelle ultime uscite della stagione l’Inter abbia ricominciato a macinare punti verso la lotta scudetto, questi non basterebbero a cancellare dalla mente le tante negatività che andrebbero migliorate. Non soltanto in chiave campionato ma soprattutto Champions League, considerando che uno degli obiettivi nerazzurri resta quello di consolidare la propria posizione di astro crescente sul panorama calcistico europeo.

Inzaghi bufera social
Simone Inzaghi ©LaPresse

Nello specifico, resta forte la pressione del tifo nerazzurro sulla gestione Inzaghi e in molti chiedono la sua sostituzione al termine della stagione. Un’evenienza che potrebbe occorrere in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi sopracitati.