‘Minaccia’ inglese, l’Inter è nei guai: c’è già l’offerta

Il calciomercato dell’Inter può vedere un importante ostacolo nella corsa a due obiettivi sul taccuino di Beppe Marotta: lo scenario

Dopo la sofferta vittoria contro il Parma in Coppa Italia, l’Inter è già al lavoro in vista della sfida di Serie A contro l’Hellas Verona, tra due giorni.

Facundo Medina e Schuurs nel mirino della Premier League
Beppe Marotta © LaPresse

Vincere aiuta a vincere ed è per questo che Simone Inzaghi spera di dare continuità ai risultati positivi, per provare a scalare una classifica non proprio esaltante per i nerazzurri. Dal calcio giocato al calciomercato il passo è breve e Beppe Marotta ha già in mente quelle che saranno le operazioni da portare a termine tra gennaio e giugno. In tal senso, una minaccia costante per la ‘Beneamata’ arriva direttamente dalla Premier League e riguarda due degli obiettivi dei nerazzurri per rinforzare la rosa a disposizione di mister Inzaghi. Attenzione a Facuno Medina, difensore del Lens campione del mondo con l’Argentina in Qatar il mese scorso. 17 presenze con 1 gol con la maglia dei francesi, l’Inter lo tiene d’occhio ma dalla Premier sarebbe arrivata già una proposta importante da 17 milioni di euro. Minaccia costante dalle big del calcio inglese per il talento classe 1999 che a Milano considerano il perfetto innesto da consegnare all’allenatore piacentino, che rischia di perdere sia Skriniar che de Vrij a parametro zero tra pochi mesi.

Non solo Medina: doppio scippo, c’è la Premier

Ma il nome di Medina non è il solo che piace alla società meneghina e che rischia, invece, di avvicinarsi al calcio inglese nel 2023-

Facundo Medina e Schuurs nel mirino della Premier League
Facundo Medina© LaPresse

Sì, perchè anche Perr Schuurs viene seguito con enorme interesse dalla Premier League, con diversi club che potrebbero tentare di anticipare l’Inter nella corsa al talento di proprietà del Torino. Schuurs, arrivato l’estate scorsa per 9 milioni dall’Ajax, ha già conquistato tutti in maglia granata con 1 gol e 1 assist in 14 apparizioni con la squadra di Juric.