Annuncio in diretta: “L’Inter ha perso Skriniar”, poi il ‘giallo’ Zaniolo

Le due importanti trattative di mercato trovano ampio spazio nel commento in diretta streaming sul canale Twitch ‘TvPlay’ dell’ospite e giornalista Enrico De Lellis

Non penso che l’offerta da parte del Paris Saint-Germain possa davvero arrivare adesso. E se anche fosse, l’Inter potrebbe rifiutare perché sospinta da un moto d’orgoglio“, ha dichiarato in apertura il collega Enrico De Lellis nel corso della diretta streaming sul canale Twitch ‘TvPlay‘.

Skriniar addio Inter
Milan Skriniar ©LaPresse

La verità è che Skriniar è perso, ma può tornare utile fino a giugno. Poi i nerazzurri perderanno anche de Vrij e D’Ambrosio. Dovranno quindi recuperare tre nuove pedine dal mercato. A me piace molto Milenkovic, così come Schuurs del Torino. Poi c’è anche volontà di riscattare Acerbi che finora ha fatto bene. Ma tornando a Skriniar… il PSG gli ha proposto un contratto da quasi 9 milioni di euro netti a stagione: l’Inter era si e no vicina ai 6 milioni. Per di più, i parigini possono promettere finali e scudetti. Marotta è l’ultimo a crederci e si sta arrendendo anche lui“, ha poi aggiunto il giornalista de ‘La Repubblica’.

Calciomercato, dopo Skriniar tocca a Zaniolo: “Proposta in Serie A”

Ma la questione Skriniar non è l’unica a catturare la scena mediatica nazionale. A far parlare molto di sé è anche il ‘caso’ di Nicolò Zaniolo: l’esterno d’attacco della Roma sarebbe in procinto di fare i bagagli al termine della stagione con numerose destinazioni all’uscio.

Zaniolo dalla Roma al Milan
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Ma l’offerta del Milan è quella che stuzzica di più: “Mi risulta una proposta di 500 mila euro di prestito e 17 milioni di euro di riscatto, senza obbligo. La novità è che i contatti tra le due parti sono frenetici, la Roma potrebbe salire a 25 milioni per darlo via. Si sta ragionando anche su possibili contropartite tecniche. C’è un botta e risposta di nomi, fra cui quello di Messias“, ha poi concluso De Lellis nella sua analisi di mercato.