Maradona choc, l’ultima verità è inquietante: tifosi scossi

A distanza di quasi tre anni dalla sua scomparsa, emergono dettagli inaspettati sulla morte di Diego Armando Maradona. Lo scenario potrebbe essere diverso.

La scomparsa di Diego Armando Maradona ha lasciato nello sconforto tantissimi sportivi, che avevano avuto modo di emozionarsi con le sue giocate e che ancora oggi lo considerano il campione più forte nella storia del calcio. Le sue condizioni di salute non perfette erano note, ma probabilmente nessuno si aspettava in quel momento l’annuncio che è poi arrivato.

Diego Armando Maradona morte
Diego Armando Maradona poteva essere salvato? calciomercatonews.com

Almeno ufficialmente si è indicato come causa della morte “un edema polmonare acuto secondario ad insufficienza cardiaca cronica esacerbata”, ma c’è chi non è realmente convinto di questa motivazione e fa emergere uno scenario davvero terribile.

Accettare la morte di un genitore non è mai semplice, a maggior ragione se tutto avviene nell’arco di pochi giorni e si era convinti che i problemi di salute con cui era costretto a convivere potessero essere risolti. Una sensazione simile è quella che stanno vivendo ancora adesso le figlie di Diego Armando Maradona, Dalma e Giannina. pronte a tutto per sapere cosa davvero sia accaduto.

Qual è stata la vera causa della morte di Diego Armando Maradona?

Una di loro, Giannina, sembra essere quella più combattiva tra le due, convinta non solo che non si sia fatto abbastanza per salvare il Pibe de Oro, ma anche che i medici avessero un intento ben preciso che è stato poi messo in atto.

Diego Armando Maradona, rivelazione choc sulla morte
Diego Armando Maradon. le figlie vogliono la verità – Calciomercatonews.com

Parole pesantissime, ma che lei dice con piena cognizione: “Il tempo accoglie alcuni sentimenti ma il dolore non è trasferibile. Il tempo non cura un c…o – ha detto lei in un tweet facendo riferimento al detto secondo cui con il tempo i dolori siano meno forti -. Si supera come si può, lottando su mille fronti aperti e una costante richiesta di giustizia“.

Giannina, celebre anche per la storia d’amore con il “Kun” Aguero” non ha intenzione di mollare, convinta che chi avrebbe dovuto curare Diego Armando Maradona abbia agito senza troppi scrupoli: “Io sostengo una realtà supportata da molteplici rapporti che mettono in luce la negligenza e i maltrattamenti subiti da mio padre“.

Le sue accuse sono chiare: i medici avrebbero premeditato tutto, comportandosi in modo certamente non professionale: Giuro che questa banda di gangster cadranno e quando cadranno potremo vivere in pace. Fino al nostro prossimo incontro continuo a scrivervi da qui”, questa è la promessa della donna, convinta di quanto sia importante far venire alla luce quello che davvero è accaduto.

A supportare la tesi delle due figlie c’era anche quanto emerso nella prima perizia medica eseguita poco dopo la morte, da cui si era capito come si potesse evitare il decesso se l’ex calciatore argentino avesse ricevuto cure adeguate dai medici che lo seguivano.

Impostazioni privacy