Juventus, festa finita prima di iniziare: i tifosi l’hanno fatto fuori

Evento avveniristico quello in programma nelle prossime settimane a Torino, sponda Juventus. Il club si prepara a tagliare un traguardo storico e unico in Italia

Cento anni di matrimonio. “Finché morte non ci separi” o, per esibire una citazione più attinente al contesto Juventus, “fino alla fine”. Solo che questa fine sembra proprio non voler mai arrivare! La famiglia Agnelli è in procinto di festeggiare la bellezza di un secolo, vale a dire cent’anni o più precisamente all’incirca trecentosessantacinquemila giorni, al timone della vecchia Signora zebrata.

juventus spicca il mancante
Qualcuno mancherà alla festa Juventus (ANSA) – calciomercatonews.com

Il club più antico di Torino venne infatti acquistato dalla famiglia altolocata, a sua volta originaria della città della Mole, nel lontano 1923, quando era ancora lontana l’idea di vivere un secondo dopoguerra. Invece poi sono arrivati anni di indelebili successi, miriadi di scudetti tant’è che se n’è quasi perso il conto e ben due Champions League da mettere a lustro nella propria bacheca.

Per tale ragione, il prossimo 10 ottobre, nella ricorrenza di San Daniele Comboni, è stato allestito un lussuosissimo evento al Pala Alpitour di Torino per l’appunto. Sarà presente una kermesse di campioni e idoli bianconeri che hanno contribuito a scrivere pagine indelebili di storia bianconera a strisce verticali: già annunciati Platini, Zidane, Del Piero, Peruzzi, Ferrara, Barzagli, Marchisio, Montero, Mandžukić e niente meno che Antonio Conte, al di là dei suoi recenti trascorsi interisti.

Costoro si sfideranno in una challenge di calcio a sette, al termine della quale tutto si concluderà in festa. Tuttavia vi sarà anche qualche assente di lusso fra i vip spiccatamente e notoriamente tifosi bianconeri.

Linus tagliato fuori senza mezzi termini

Il noto conduttore radiofonico conosciuto con lo pseudonimo di Linus non presenzierà. Malgrado sia di dominio pubblico la sua fede juventina e nonostante gli fosse già stato cucito addosso un ruolo importante in questa manifestazione, il deejay ha dovuto tirarsi indietro. Troppo forte l’eco mediatica generata sui social dalle proteste dei tifosi web al solo ventilare l’ipotesi della sua ospitata.

il deejay sarà assente dalla festa Juve
Linus, notoriamente tifoso Juventino (Instagram) Calciomercatonews.com

Nelle ultime ore, se non quando proprio minuti, è partita una campagna denigratoria con l’hashtag #LinusOut. Linus da anni è accusato, a tratti ingiustamente, di dividere il popolo della tifoseria bianconera con le sue opinioni, nette ma al contempo controverse, sul caso plusvalenze.

Una presa di posizione che ha infastidito e generato malumori fra i tifosi della Vecchia Signora. Consequenziale ne sia poi scaturita un’accesa se non addirittura ardente discussione sulla sua partecipazione al suddetto maestoso evento. Pasquale Di Molfetta, questo il suo vero nome di battesimo, non sarà per tanto presente, occasione persa per riconciliare un affetto perdurato così tanti anni…