Home Mercato Juventus Calciomercato Juve, Pogba si auto-allontana: una telenovela tormentata

Calciomercato Juve, Pogba si auto-allontana: una telenovela tormentata

CONDIVIDI
Pogba ©Getty Images

Il centrocampista del Manchester United Pogba ha definito come “vacanza” il trascorso alla Juventus, allontanando un possibile ritorno.

“Prima di tornare al Manchester United sono semplicemente stato in vacanza per quattro anni”. Con queste parole il centrocampista dei Red Devils Paul Pogba, fresco vincitore dello scorso match di Champions League contro la Juventus, è tornato a parlare del suo periodo con la casacca bianconera. Le parole del francese sono cadute come un fulmine a ciel sereno dopo le dichiarazioni estive al miele nei confronti della sua ex squadra.

Il centrocampista ha militato nel club torinese ben 4 stagioni, dal 2012/2013 fino al 2015/2016, arrivando a parametro zero proprio dallo United. Nella Vecchia Signora è stato un punto di riferimento, avendo disputato 178 presenze, condite da 34 gol e 43 assist. Questi ottimi risultati gli hanno permesso di staccare il pass per il ritorno nel club inglese, il quale sborsò la bellezza di 105 milioni più bonus il 9 agosto 2016. Clicca qui per tutte le ultime notizie su Pogba.

Calciomercato Juve, Pogba allontana un suo ritorno a Torino

Pogba Juventus
Paul Pogba (Getty Images)

Un fulmine a ciel sereno per la Juventus. Paul Pogba ha allontanato un possibile ritorno in bianconero nelle prossime sessioni di mercato, mettendo al contempo a tacere le voci dei continui malumori con il tecnico Mourinho. A fare da paciere tra i due è stato forse proprio il secondo gol della gara di Champions League della settimana scorsa contro i bianconeri. In quel frangente proprio l’inserimento del centrocampista ha propriziato l’autogol di Bonucci, consegnando la vittoria ai Red Devils.
Eppure le possibilità di un ritorno a Torino del classe ’93 non erano poi così remote. Già qualche mese fa si era parlato di un possibile scambio con il Manchester con Pjanic.

La trattativa non andò a buon fine per il veto di Allegri, non intenzionato a perdere un calciatore dalle caratteristiche di impostazioni uniche come il bosniaco. A dire la verità sulla questione sarà inevitabilmente il mercato estivo, momento in cui le parti in gioco potranno riflettere sul da farsi.