Calciomercato Milan, da Kouame ad Origi: caccia al vice-Piatek

Calciomercato Milan, i rossoneri studiano un colpo per l’attacco

Divock Origi, Liverpool (Photo by Getty Images)

Calciomercato Milan, incerto il futuro di Cutrone e Silva: i rossoneri studiano il colpo

Il Milan punta alla Champions League, ma guarda già con attenzione alla prossima stagione. Le priorità della società in vista dell’anno prossimo sono sicuramente (almeno) un centrocampista e un esterno offensivo, con Saint-Maximin in pole position. Alcune novità però potrebbero emergere in attacco: il futuro di Cutrone appare tutt’altro che scritto, mentre in casa rossonera potrebbe fare ritorno Andrè Silva. Il giovane italiano è chiuso da Piatek e sta trovando sempre meno spazio, mentre il portoghese, dopo un inizio super a Siviglia, non sta vivendo un momento brillante. Per questo il club andaluso starebbe pensando di non riscattarlo e rispedirlo in rossonero.

Per tutte le notizie di mercato clicca qui!

Calciomercato Milan, da Origi a Kouame: cercasi giovane attaccante

Difficile che però Silva possa restare in rossonero: i soldi del portoghese, che piace anche al Barcellona, farebbero comodo al club anche in ottica Fair Play Finanziario. Se però dovessero partire sia lui che Cutrone, il Milan avrebbe necessariamente bisogno di un vice-Piatek. Il diktat societario è chiaro: investire su calciatori giovani. Divock Origi, con i suoi 23 anni, corrisponde a pieno a queste caratteristiche. In grado di giocare sia punta centrale che ala, il belga sarebbe un profilo perfetto e un acquisto nemmeno troppo oneroso visto che al Liverpool sta trovando poco spazio. Un’altra idea porta a Victor Osimhen, nigeriano dello Charleroi cercato anche a gennaio. Anche lui può giocare centravanti o esterno d’attacco, così come Ismaila Sarr, senegalese del Rennes classe 1998, da molti paragonato a Dembele. Un’altra pista può invece portare in Italia, sponda Genoa: si tratta di Christian Kouame. I rapporti con i rossoblù sono ottimi, ma l’ivoriano piace anche al Napoli.