Home Mercato Inter, non solo Godin: il punto sulla difesa

Inter, non solo Godin: il punto sulla difesa

CONDIVIDI

Dal rinnovo di Skriniar all’arrivo di Godin. Il punto sulla difesa dell’Inter nel prossimo calciomercato che potrebbe accogliere anche Jerome Boateng. 

Jerome Boateng (Getty Images)

L’Inter di Spalletti sta lottando per conquistare il terzo posto e relativa qualificazione Champions e dovrà stringere i denti fino all’ultima giornata. Nel frattempo la società si sta già muovendo sul in sede di calciomercato, in attesa di capire se in panchina arriverà Conte oppure se rimarrà il tecnico toscano. I nerazzurri in realtà i primissimi colpi li hanno già piazzati, e sono arrivati entrambi in difesa. Il primo nei mesi scorsi con l’arrivo di Diego Godin dall’Atletico Madrid che si concretizzerà al termine dell’attuale stagione dopo la naturale scadenza del contratto con l’Atletico Madrid. Il forte centrale dell’Uruguay sarà un altro tassello fondamentale per la già molto forte retroguardia nerazzurra che vanta tra le proprie fila quello che è stato appena premiato come miglior portiere del campionato: Samir Handanovic. Godin però non è l’unico rinforzo.

Per le ultime notizie sulla Serie A—> clicca qui!

Calciomercato Inter, da Godin all’ipotesi Boateng

L’Inter dopo aver bloccato il totem dell’Atletico ha poi blindato anche il miglior centrale in rosa: Milan Skriniar. Lo slovacco ha infatti recentemente rinnovato il contratto con i nerazzurri fino al 30 giugno 2023. Una crescita costante quella dell’ex Samp che continuerà ancora a lungo con la maglia dell’Inter. A completare il reparto oltre a De Vrij potrebbe poi arrivare anche un altro difensore. Nei giorni scorsi si è parlato di un duello con l’Arsenal per Walter Kannemann, centrale argentino del Gremio, ma la vera suggestione arriva dalla Germania.

Leggi anche–> Inter, da Brozovic a Barella: le ultime sul centrocampo

Secondo le ultime informazioni riportate dalla ‘Bild’, l’Inter sarebbe sulle tracce anche di Jerome Boateng. Messo ai margini dal tecnico Niko Kovac, il tedesco lascerà con ogni probabilità il Bayern Monaco in estate nonostante il contratto fino al 2021. I bavaresi però non vorrebbero scendere sotto i 20 milioni.

G.B.