Home Mercato Milan, il punto in difesa: da Romagnoli ad un clamoroso ritorno

Milan, il punto in difesa: da Romagnoli ad un clamoroso ritorno

CONDIVIDI

Le strade del Milan e di Thiago Silva potrebbero riunirsi in estate. Con il futuro di Romagnoli ancora da decifrare, il ritorno del brasiliano non è utopia: i possibili scenari

Milan Thiago Silva
Thiago Silva (Getty Images)

E’ tempo di rivoluzione in casa Milan, con la difesa rossonera che in estate rischia di vedere movimenti importanti sia in entrata che in uscita. Con Zapata e Abate già fuori dal progetto rossonero, da valutare Musacchio (che dovrebbe restare), certi della permanenza Conti, Rodriguez e Calabria. In bilico Laxalt che difficilmente sarà confermato dopo il suo primo anno, tra alti e bassi, al Milan. In entrata si fa strada la clamorosa ipotesi di un ritorno di Thiago Silva dal Psg: i possibili scenari.

Leggi anche ——>   Milan, non solo Donnarumma: ecco chi potrebbe seguire Leonardo al PSG

Milan, Leonardo spinge Thiago Silva in rossonero: le ultime

Il futuro di Thiago Silva potrebbe essere, nuovamente, al Milan. Dopo l’addio nel 2012 che portò nelle casse rossonere ben 42 milioni di euro, il brasiliano sarebbe sempre più vicino a dire addio a Parigi per tornare in quel di Milanello. Secondo quanto evidenziato da ‘Le10sport‘ il difensore, in scadenza di contratto nel 2020, troverebbe sempre meno spazio in caso di approdo a Parigi di de Ligt dall’Ajax. Soluzione inevitabile l’addio al club francese, visti anche gli ormai 34 anni del centrale brasiliano. Una soluzione che intriga, seppur complessa, porta al ritorno al Milan.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI!

Un Milan molto diverso da quello lasciato da Thiago ormai 7 anni fa e che potrebbe ripartire da un leader importante come lui: non è da escludere l’inserimento del Fluminense ma i buoni rapporti tra Maldini e Leonardo potrebbero favorire il ‘Diavolo’. Il Milan ripartirà anche da Alessio Romagnoli, capitano rossonero molto legato al club di Via Aldo Rossi. La volontà del classe 1995, nonostante le insistenti voci su una possibile offerta dalla Juventus, è sempre stata chiara: restare al Milan. Il nuovo corso rossonero, quindi, prende sempre più corpo: l’estate di mercato rischia di portare diverse importanti novità nel club di Elliott.

S.C