Home Mercato Milan, i nomi per il centrocampo: da Sensi al sogno spagnolo

Milan, i nomi per il centrocampo: da Sensi al sogno spagnolo

CONDIVIDI

La priorità del mercato del Milan resta la mediana. Dopo Krunic occorre almeno un altro centrocampista da regalare al neo tecnico Marco Giampaolo. 

Calciomercato Roma Real Madrid Ceballos
Ceballos (Getty Images) 

Operazione centrocampo per il Milan che dopo aver reso noto l’arrivo in panchina di Marco Giampaolo farà di tutto per potenziare la rosa in quella zona del campo. Tanti i centrocampisti che hanno salutato i rossoneri in questa finestra di calciomercato: da Bakayoko a Montolivo passando per Mauri e Bertolacci senza dimenticare il destino ancora da definire di Kessie. Per ora a rimpolpare il reparto ci ha pensato l’ex empolese Rade Krunic, ma non è di certo finita qui. Stefano Sensi è ormai da mesi in cima alla lista della dirigenza milanese ed il Milan appare in netto vantaggio rispetto alla timida concorrenza per il regista del Sassuolo. L’ex Cesena non è però l’unico sul taccuino dei dirigenti rossoneri. Difficilissimo arrivare a Barella per il quale c’era stata una manovra di disturbo mentre sembra essersi leggermente raffreddata la pista Praet, belga della Samp che Giampaolo ha avuto proprio in blucerchiato.

Per tutte le ultime notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Milan, il sogno Ceballos: le ultime

Nel caso in cui dovesse essere confermata l’esclusione dall’Europa League, si complicherebbe per il Milan la pista che porta a Lucas Torreira dell’Arsenal. Ecco quindi che nelle ultime ore è spuntata con forza una suggestione proveniente dalla Spagna.

Leggi anche–> Calciomercato Milan, terzino cercasi: da Mario Rui a Pellegrini

Blitz nella capitale spagnola di Paolo Maldini e Zvonimir Boban, per portare al Milan Dani Ceballos, giovane centrocampista del Real Madrid e della nazionale spagnola, protagonista peraltro dell’Europeo Under 21. Il talentuoso iberico ha già dimostrato di avere grandi potenzialità anche se a Madrid non ha mai realmente avuto la possibilità di esprimersi, motivo per cui potrebbe facilmente partire. A bloccare i rossoneri potrebbero però essere prezzo e concorrenza.

G.B.