Home Mercato Juventus, un taglio netto col passato: due big ai saluti con Sarri

Juventus, un taglio netto col passato: due big ai saluti con Sarri

CONDIVIDI

Con l’arrivo di Sarri cambiano inevitabilmente le strategie di mercato della Juventus. Via i fedelissimi di Allegri: Khedira e Mandzukic. 

Juventus Mandzukic
Mario Mandzukic (Getty Images)

La Juventus riparte da Maurizio Sarri. Un cambio di rotta epocale per la ‘Vecchia Signora’ dopo otto anni di successi firmati da Conte prima ed Allegri poi, allenatori con caratteristiche molto differenti rispetto a quelle dell’ex Napoli e Chelsea. Con l’approdo di Sarri oltre a gioco e mentalità cambiano anche le strategie di calciomercato con un taglio netto con il passato e diversi giocatori in lista di sbarco. Tra i nodi da sciogliere nei prossimamente c’è anche quello relativo a Joao Cancelo, tra i primi che sembrano destinati a lasciare Torino. Su di lui da tempo il Manchester City di Guardiola che dovrebbe investire una sessantina di milioni per strapparlo ai bianconeri. Poi sarà tempo di separarsi da alcuni profili ‘fedelissimi’ di Allegri.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, Mandzukic e Khedira in lista di sbarco

I casi più evidenti rispondono al nome di Sami Khedira e Mario Mandzukic, due situazioni simili anche per la difficoltà che sta riscontrando la Juventus nel cederli. Per il tedesco c’è il sondaggio del Besiktas ma l’ingaggio potrebbe frenare la sua uscita. Ad ogni modo l’ex Stoccarda appare tra i più cedibili in mediana. Discorso identico per Mandzukic, uomo simbolo dell’attacco di Allegri e in totale contrasto col modo di vedere calcio di Sarri. Facile dunque pensare ad un addio comunque difficile da concretizzarsi a causa di un ingaggio elevato dopo il rinnovo e dei 33 anni di età. In sospeso invece il giudizio su Juan Cuadrado.

Leggi anche–> Juventus, il mercato passa da Sarri: due ‘Big’ pronti a restare

Con l’arrivo dell’allenatore toscano sono invece in rialzo le chance di permanenza di Dybala e Douglas Costa, che potrebbero essere confermati e facilmente rilanciati nel nuovo progetto tecnico dell’ex Napoli e Chelsea. Un calcio spumeggiante e veloce potrebbe adattarsi alla perfezione alle loro corde.

G.B.