Home Mercato Milan, dal trequartista al futuro di Kessie: il punto a centrocampo

Milan, dal trequartista al futuro di Kessie: il punto a centrocampo

CONDIVIDI

Il Milan continua a lavorare per un centrocampista: da Zaracho a Pizarro, tutti gli obiettivi. In uscita incognita Kessie.

Milan Kessie Suso
Suso e Kessie (Getty Images)

Il mercato del Milan è pronto ad entrare nel vivo. Dopo l’arrivo di Bennacer, i rossoneri sono ad un passo da Angel Correa: sarà lui a rafforzare l’attacco di Giampaolo. Il Milan però è al lavoro per nuovi colpi a centrocampo. Nel mirino, in particolare, c’è un trequartista. La dirigenza valuta diversi profili, ma ciò che si cerca è un giocatore dinamico e polivalente, che non possa essere impiegato esclusivamente dietro le punte. Nella rosa rossonera sono già presenti Paqueta, Calhanoglu e il nuovo acquisto Krunic che possono giocare in quel ruolo. Per questo si punterebbe ad un giocatore in grado di ricoprire anche la posizione di mezz’ala o di seconda punta.

Milan, da Pizarro a Zaracho: il punto

Sfumato Ceballos, destinato all’Arsenal, in questo senso il nome in pole potrebbe essere quello di Matias Zaracho, che per caratteristiche anagrafiche e tecniche sarebbe il profilo ideale. Il giovane argentino può giocare trequartista, ma anche mezz’ala oltre che ala in un tridente offensivo. Il Racing potrebbe lasciarlo partire per una cifra vicina ai 18 milioni di euro. Più o meno lo stesso prezzo che il Psv Eindhoven fa di Gaston Pereiro. L’uruguayano è un giocatore più offensivo e all’occorrenza potrebbe essere schierato come seconda punta (quindi come alternativa a Correa). Nella lista c’è anche il messicano Rodolfo Pizarro, sicuramente il più economico dei tre (si libererebbe per 8 milioni). Il giocatore del Monterrey non rappresenta una prima scelta, ma è comunque una valida alternativa ed è valutato attentamente per il suo rapporto qualità-prezzo.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Milan, quale futuro per Kessie?

L’operazione trequartista potrebbe però non essere l’unica in casa Milan. Molto potrebbe dipendere anche dalle cessioni. Suso piace molto alla Roma e non è detto che lo spagnolo possa partire per fare cassa. Allo stesso modo anche Kessie potrebbe essere ceduto. Per caratteristiche tecniche l’ivoriano non rappresenta certo il giocatore ideale nel centrocampo di Giampaolo. Per questo motivo potrebbe essere lui a finanziare le possibili entrate. Anche Biglia, per via dello stipendio elevato e delle condizioni fisiche precarie, potrebbe partire. Se tutte (o quasi) queste cessioni dovessero concretizzarsi, un nuovo innesto a centrocampo, oltre al trequartista, sarà necessario. Tra i profili da tenere d’occhio attenzione a Renato Sanches (i rapporti tra Milan e Jorge Mendes sono buoni, come testimoniato dall’affare Correa) o ai gioiellini di casa Dinamo Zagabria monitorati da Boban. Da Nikola Moro a Ivan Sunjic, che per caratteristiche potrebbero essere impiegati da regista come alternativa a Bennacer.

A.G.