Home Mercato Inter Calciomercato Inter, Lukaku si complica: l’alternativa arriva dalla Germania?

Calciomercato Inter, Lukaku si complica: l’alternativa arriva dalla Germania?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:18
CONDIVIDI

Viste le difficoltà per arrivare a Lukaku, l’Inter guarda anche altrove per l’attacco: ipotesi Kramaric anche grazie ai rapporti con Pastorello

Calciomercato Roma Kramaric
Andrej Kramaric (Getty Images)

L’obiettivo primario dell’Inter per l’attacco, oltre a Dzeko, resta Romelu Lukaku. Il bomber belga sembra ormai molto vicino alla Juventus, nell’ambito di uno scambio con Dybala ma sono sorti diversi intoppi. L’argentino continua a ostacolare la trattativa tra diritti d’immagine e richieste di ingaggio altissime e tra i bianconeri comincia a filtrare un certo pessimismo. Per questo l’Inter potrebbe tornare alla carica per Lukaku, ma non raggiungerà gli 85 milioni richiesti dal Manchester United e quindi per l’attaccante classe ’93 si prospetta addirittura una permanenza. Per questo Marotta sta sondando anche piste alternative.

Leggi anche —–> Inter, la Fiorentina ci prova: possibile scambio per Borja Valero

Calciomercato Inter, Kramaric l’alternativa a Lukaku: ecco perché si può

Per l’Inter, come per la Juventus, la pista Lukaku si sta trasformando sempre più in un vicolo cieco. Tra le alternative valutate da Beppe Marotta ce n’è anche una che porta direttamente in Bundesliga. L’ad nerazzurro è sempre al lavoro anche su Dzeko, ma a Conte serve comunque un altro attaccante. Il nome risponde ad Andrej Kramaric, 28enne dell’Hoffenheim reduce dall’ennesima buonissima stagione. Classe ’91, nella scorsa annata ha segnato 22 gol totali in tutte le competizioni con uno score di 5 reti in 6 partite di Champions. In più è croato, compagno di nazionale di Perisic e Brozovic, per cui non avrebbe nessun problema ad ambientarsi in fretta. È un nome che offre grandi garanzie, a livello realizzativo ha sempre fatto bene anche con la nazionale e ha esperienza. Ha un contratto in scadenza 2022, costerebbe almeno 40 milioni ma in confronto ai circa 70 di Lukaku sarebbe un risparmio importante.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI

Soprattutto considerando che con buona probabilità l’Inter alla fine ne sborserà altri 20 per Dzeko. E questo senza avere certezze di incassare i soldi della cessione di Icardi, che sembra avere intenzione di incatenarsi ad Appiano. A perorare la causa Kramaric, inoltre, potrebbe esserci anche Federico Pastorello, agente vicino al croato ma anche all’Inter. Per i nerazzurri, infatti, ha curato l’arrivo di Conte e di Lazaro oltre a fare da intermediario per Lukaku. I rapporti tra le parti sono molto buoni e Marotta ha dimostrato di attingere volentieri al mercato tedesco. A dimostrarlo lo stesso acquisto di Lazaro dall’Hertha Berlino, oltre al colpo Vidal dal Bayer Leverkusen ai tempi della Juventus. Senza dimenticare la pista che porta ad Ante Rebic dell‘Eintracht Francoforte e che resta sempre in piedi.

F.I.