Home Mercato Inter Inter, Bayern Monaco sulle tracce di Ivan Perisic: la situazione

Inter, Bayern Monaco sulle tracce di Ivan Perisic: la situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:13
CONDIVIDI

L’esterno offensivo dell’Inter, Ivan Perisic, potrebbe salutare i nerazzurri: come svelato da Sky Sport il Bayern Monaco sarebbe molto interessato al croato

Calciomercato Inter
Ivan Perisic (Getty Images)

Dopo l’arrivo in casa Inter di Romelu Lukaku, potrebbe dire addio a breve l’esterno croato dei nerazzurri Ivan Perisic. Come svelato da Sky Sport sulle tracce dell’ex Wolfsburg ci sarebbe un’altra squadra tedesca, il Bayern Monaco, che sarebbe molto interessata al giocatore prelevandolo sulle base di un prestito oneroso. Con l’arrivo di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter, lo spazio per Perisic si è ridotto notevolmente nel 3-5-2 improntato dall’allenatore leccese. A partire da questa sera ci potrebbero essere così novità interessanti sul futuro dell’esterno croato pronto a rimettersi in discussione. L’Inter vorrebbe cederlo a titolo definitivo o con l’inserimento dell’obbligo di riscatto. La trattativa sta decollando a poco a poco con la società nerazzurra molto soddisfatta del colpo in attacco con Lukaku.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI

Inter, addio Perisic: ormai ci siamo

A fine luglio lo stesso allenatore dell’Inter, Antonio Conte, aveva bocciato Perisic con dichiarazioni importanti rilasciate in conferenza stampa: “Stiamo lavorando, ma le risposte non sono positive . Non penso sia adatto per fare il ruolo che gli chiedo. Quindi l’unico posto in cui può giocare in questo momento è quello di attaccante”. L’addio avrà alla base un motivo di natura tattica con il croato che dà il meglio di sé nel tridente offensivo diventando micidiale negli ultimi metri con assist e gol decisivi. Nei prossimi giorni potrebbe così arrivare la cessione ufficiale del giocatore con l’Inter sempre molto attenta a diverse piste per l’attacco. Continua a piacere molto la pista che porta all’attaccante bosniaco della Roma, Edin Dzeko.

S.I.