Home Mercato Calciomercato Milan, si prepara il rientro in difesa: gli scenari

Calciomercato Milan, si prepara il rientro in difesa: gli scenari

CONDIVIDI

Mattia Caldara sta correndo verso il ritorno in campo, ma con lui il Milan avrà tre centrali di grande livello accanto a Romagnoli

Caldara
Mattia Caldara (Getty Images)

Il Milan è stato grande protagonista del calciomercato estivo. I rossoneri hanno rifondato la rosa per mettere a disposizione di Giampaolo una squadra a sua immagine e somiglianza. Anche in difesa Maldini e Massara sono corsi ai ripari dopo l’addio di Zapata acquistando Leo Duarte dal Flamengo. Il brasiliano ha completato il pacchetto arretrato, è un innesto di grande prospettiva. Il Milan spera di ripetere il colpo Thiago Silva, e tra qualche mese rischia di ritrovarsi con un reparto ancora più nutrito.

Leggi anche —–> Milan, Maldini scatenato: colpaccio dalla Juventus

Calciomercato Milan, Caldara vicino al rientro: c’è sovraffollamento in difesa

Il Milan, intanto, si prepara a riabbracciare anche Mattia Caldara. Il difensore classe ’94 non è ancora riuscito a dimostrare il suo valore in rossonero a causa degli infortuni. Il centrale è arrivato nell’ambito del trasferimento di Bonucci e ora sta per tornare in campo. Gli allenamenti stanno procedendo per il verso giusto e il recupero va spedito. Per Giampaolo, però, si prospettano tempi di scelte in difesa: con l’ex Atalanta saranno quattro i centrali a disposizione del tecnico, oltre a Romagnoli, Musacchio e Duarte. In questa stagione, però, il Milan giocherà solo in campionato e in Coppa Italia. Se da una parte Romagnoli è il punto fermo, gli altri tre sono pronti a darsi battaglia per un posto. Musacchio parte avanti, ma Duarte e Caldara non hanno intenzione di restare in panchina.

Per tutte le notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI!

Tre giocatori per una maglia, ma il centrale italiano vorrebbe prendersi la scena anche per riconquistarsi la Nazionale nell’anno dell’Europeo. Difficilmente, però, il brasiliano Duarte accetterà la panchina e per farlo crescere Boban potrebbe pensare anche a una cessione. Al tempo stesso anche Musacchio non digerirebbe un impiego part time dopo essere stato il perno della difesa rossonera negli ultimi due anni. E nella stagione in cui Caldara deve necessariamente rilanciarsi, uno solo dei tre potrà raggiungere il suo obiettivo. Il Milan si ritroverebbe con tre giocatori di primo livello, ma per questo per gli altri due potrebbero pretendere più spazio altrove. Senza Europa, i rossoneri non potranno garantire minutaggio sufficiente a tutti e già a gennaio non sono escluse novità in questo senso.

F.I.