Home Mercato Calciomercato Roma, suggestione Ibrahimovic con Kalinic in uscita

Calciomercato Roma, suggestione Ibrahimovic con Kalinic in uscita

CONDIVIDI

Il mercato di gennaio si avvicina e le prime voci rimbalzano. La Roma con Kalinic in crisi pensa al suggestivo ingaggio di Zlatan Ibrahimovic. 

Ibrahimovic Inter
(Getty Images)

Il mercato di gennaio si avvicina e le prime voci rimbalzano. La Roma con Kalinic in crisi pensa al suggestivo ingaggio di Zlatan Ibrahimovic. Il forte attaccante svedese dopo essere stato accostato sia a Inter che Milan, torna anche ad essere investito dell’interessamento giallorosso. Il suo arrivo però è intrecciato con l’uscita di Nikola Kalinic. L’ex calciatore del Milan infatti risente di alcuni problemi fisici che l’hanno frenato durante la gara contro la Sampdoria al Marassi. Potrebbe quindi andar lasciar la capitale per andare all’estero, puntando all’Oriente per concludere la carriera in un paradiso d’oro dove non è difficile far fortuna.

Leggi anche —> Calciomercato Inter e Juventus, caso Bale-nazionale: l’annuncio di Zidane

Ibrahimovic, perché la Roma dovrebbe puntare su di te?

Il mercato riserva sempre tante sorprese. E quindi escludere l’arrivo di Ibrahimovic in Italia, e soprattutto alla Roma, non sarebbe giusto. Il calciatore poi ha dichiarato a più riprese di voler tornare in Europa, dopo la felice esperienza ai Los Angeles Galaxy. Il nodo sarebbe l’ingaggio, col calciatore che percepisce al momento 7,2 milioni di euro annui. Si potrebbe però optare per un contratto di soli 6 mesi per convincere l’ex Paris Saint Germain a non pretendere un ingaggio troppo oneroso.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

Inoltre, è inutile nascondere che un calciatore del suo calibro farebbe al caso della stessa Roma. In coppia con Dzeko andrebbe a formare uno dei tandem offensivi più forti all’interno della categoria. Per poter poi puntare non solo ad un piazzamento fra le prime quattro in Serie A, ma anche alla vittoria dell’Europa League. Con la qualificazione in Europa League che non dovrebbe essere in dubbio, ci si pone quindi nuovi obiettivi per rendere fruttuosa questa stagione.