Home Mercato Juventus Juventus, Sarri mister Europa: la metamorfosi del tecnico bianconero

Juventus, Sarri mister Europa: la metamorfosi del tecnico bianconero

CONDIVIDI

Domani la Juventus affronterà la Lokomotov a Mosca e in caso di successo sarebbe agli ottavi di Champions League. Sarri punta ad allungare la sua striscia positiva in Europa

Maurizio Sarri Juventus (Getty Images)
Maurizio Sarri Juventus (Getty Images)

Ai tempi del Napoli Sarri fu criticato per aver snobbato l’Europa. Nella stagione 2017/2018, complice un rosa non molto ampia, il tecnico fece una scelta e decise di puntare allo scudetto. Molti tifosi  non gli hanno mai perdonato l’eliminazione da un girone  di Champions tutto sommato alla portata dei partenopei e di essere poi uscito ai sedicesimi di Europa League contro il Lipsia. Il 2 a 0 in Germania non bastò a ribaltare il clamoroso 1-3 subito al San Paolo, ma fu l’inizio di un cammino personale importante per Sarri nelle competizioni continentali. Tra Napoli, Chelsea (con cui ha conquistato l’Europa League) e Juventus, l’allenatore bianconero è imbattuto da 19 match: 15 vittorie e 4 pareggi.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Juventus, Sarri mette Van Gaal nel mirino

Leggi anche – Juventus, sirene inglesi per Rugani: il Liverpool sul difensore bianconero

Una vittoria domani contro la Lokomotiv Mosca qualificherebbe i bianconeri agli ottavi di Champions League con due turni d’anticipo. Poi nelle restanti due sfide si definirebbe se da primi o secondi del girone. Sarri, nella sua personale euro corsa, in caso di blitz in Russia, aggancerebbe Van Gaal, non proprio uno qualsiasi: l’ex tecnico olandese tra ’93 e il ’95 alla guida dell’Ajax, restò imbattuto per 20 gare. In testa a questa speciale classifica c’è Sir Alex Ferguson, totem del Manchester United, che non conobbe sconfitte per 25 match, nel periodo tra il 2007 e il 2009.

Q.G.