Calciomercato Juventus, assalto dalla Premier | Offerto scambio più soldi

In casa Juventus torna a mettere il mirino una big inglese: offerto lo scambio per il difensore più un conguaglio economico

Dirigenza Juventus (Getty Images)

Avere tanti talenti in squadra comporta anche finire nel mirino dei migliori club europei. Questo è ciò che nelle ultime settimane sta accadendo alla Juventus, con un calciatore bianconero puntato da una big europea. Offerto uno scambio tra calciatori, più un cospicuo conguaglio economico.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, clamoroso rifiuto | No dalla Francia

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, ‘beffa’ Barcellona | Raiola lo porta a Torino!

Jurgen Klopp (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, nuovo assalto in casa Real | Pronti 40 milioni

Calciomercato Juventus, il Liverpool piomba su de Ligt: offerto Wijnaldum più un conguaglio economico

Il Liverpool di Jurgen Klopp sta affrontando un periodo molto difficile. Infatti, dopo la sonora sconfitta per 7-2 in casa dell’Aston Villa, arriva il pareggio nel derby contro l’Everton di Carlo Ancelotti. Ma la notizia peggiore è il grave infortunio di Virgil Van Dijk, che potrebbe aver chiuso già da sabato la sua stagione. Per questo motivo i reds cercano un sostituto al centro della difesa e mettono gli occhi in casa Juventus.

Matthijs de Ligt, Juventus (Getty Images)

A finire nel mirino di Jurgen Klopp è il centrale olandese Matthijs de Ligt, che si prepara al ritorno in campo dopo un lungo stop. Per arrivare al difensore bianconero, il Liverpool mette sul piatto il cartellino di Georginio Wijnaldum più un conguaglio economico di 53 milioni in favore della Juventus. Dalla dirigenza bianconera però arriva il secco rifiuto, visto che l’offerta non convincerebbe e l’olandese sarebbe considerata ancora una pedina importante per la rosa di Andrea Pirlo. Dunque niente da fare per i reds che dovranno cercare altrove un difensore.

Potrebbe interessarti anche >>> Crotone-Juventus, Fourneau ‘declassato’: Cesari placa le polemiche