Juventus, la vera svolta è con de Ligt | Risultati e numeri a confronto dal suo ritorno

Il cambio di marcia della nuova Juventus di Pirlo è coinciso con il ritorno in campo di Matthijs de Ligt: tutti i risultati e i numeri a confronto

de Ligt Juventus
Matthijs de Ligt (Getty Images)

Per la prima volta dall’inizio della stagione, la Juventus è riuscita a conquistare due vittorie di fila in campionato, quattro consecutive considerando anche la Champions League. Un primo segnale di continuità nei risultati dopo un avvio piuttosto difficile caratterizzato da alti e bassi. Nelle ultime settimane Pirlo è infatti riuscito a recuperare tutti i giocatori più importanti – ad eccezione del lungodegente Chiellini – e sembra aver finalmente trovato il modulo e gli uomini ideali per la sua idea di gioco. A giudicare da numeri e risultati, però, la vera svolta in casa bianconera è coincisa con il ritorno in campo di Matthijs de Ligt dopo l’infortunio alla spalla. Ecco risultati e numeri difensivi a confronto dal rientro dell’olandese.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, vice Lukaku a sorpresa | ‘Assist’ alla Juventus

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Agnelli ‘risponde’ a Dybala | L’annuncio!

De Ligt juventus
De Ligt e Pirlo (Getty Images)

Juventus, de Ligt blinda la difesa | Tutti i numeri a confronto

Da quando è tornato de Ligt, la Juventus ha ottenuto ben 6 vittorie, le ultime quattro consecutive, ed un pareggio in 7 partite. Senza l’olandese la squadra di Pirlo ha invece collezionato solo 5 vittorie in 10 partite, con 4 pareggi e una sconfitta tra Serie A e Champions League. Numeri piuttosto indicativi dell’importanza che il classe 1999 ha già acquisito alla sua seconda stagione in bianconero. Ma non solo. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Come giocherebbe l’Inter con la difesa a quattro

de Ligt
De Ligt (Getty Images)

Anche i numeri difensivi, infatti, sono tutti dalla sua parte: con de Ligt in campo la Juve, già miglior difesa del campionato, ha subito 4 gol in 7 gare, per una media di 0,57 reti a partita. Prima del rientro dell’ex Ajax, invece, la difesa viaggiava a 0,9 gol di media a partita con 9 reti subite in 10 match. Si tratta sì di un campione ancora relativamente basso di partite, ma che la dice già lunga sull’insostituibilità del giocatore in questa squadra. De Ligt, insomma, è già un leader della Juventus.