Calciomercato Juventus, firma più vicina | Calciatore ai saluti

La Juventus vuole rialzarsi dopo un periodo difficile e intanto pensa al calciomercato: sempre più vicino un addio!

È un momento difficile quello che sta vivendo la Juventus, che vuole rialzarsi al più presto dopo aver vissuto tre mesi intensi e anche deludenti dal punto di vista dei risultati e spesso anche delle prestazioni. La rivoluzione effettuata la scorsa estate non ha portato fin qui i risultati sperati e ora i bianconeri occupano la sesta posizione in classifica.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, super sfida al Milan | Kane porta il grande colpo

Sono ben dieci i punti che separano la Juventus dalla vetta della classifica occupata dal Milan, anche se i bianconeri dovranno recuperare una partita, ovvero quella con il Napoli, che sarà giocata tra qualche mese. Non c’è ancora una data precisa per l’incontro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, Pastorello porta il vice Lukaku | C’è già il piano B

Calciomercato Juventus, la situazione Khedira-EvertonMilan Gameiro

Sami Khedira (Getty Images)La Juventus intanto sta valutando anche le situazioni di calciomercato sia in entrata che soprattutto in uscita. Sami Khedira è rimasto a Torino la scorsa estate nonostante sia stato messo fuori dal progetto, ma a gennaio potrebbe arrivare la svolta.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, scambio fra scontenti | Arriva Griezmann!

Il tedesco è sempre più vicino alla risoluzione del suo contratto con i bianconeri anticipando la scadenza di giugno, in modo da ripartire già a gennaio ed evitare di stare fermo per cinque mesi. Su di lui c’è ormai da diverso tempo l’Everton di Carlo Ancelotti che è ormai pronto ad ingaggiarlo. Tuttavia, ci sarebbero alcune problematiche. Secondo quanto riferito da Calciomercato.it, Khedira per i Toffees non è una primissima scelta data l’età e le poche partite giocate. Il calciatore che cerca Ancelotti, però, ha le stesse caratteristiche del centrocampista della Juve.

Carlo Ancelotti (Getty Images)

Per Khedira zero presenze in questi tre mesi, in cui non è stati mai convocato poiché Andrea Pirlo non lo ha mai considerato un centrocampista a disposizione.