Calciomercato, tesoretto Milan | A giugno il grande colpo in mediana

Milan vicinissimo a chiudere l’acquisto di Meite dal Torino, ma il grande colpo in mediana può arrivare in estate grazie ad un tesoretto

Paolo Maldini e Frederic Massara (Getty Images)

Soualiho Meite sembra ormai pronto a cambiare maglia e ad affrontare una nuova avventura. Il centrocampista franco-ivoriano è vicinissimo a lasciare il Torino per approdare al Milan con la formula del prestito con diritto di riscatto. Meite si giocherà dunque le sue chances in rossonero in questa seconda parte di stagione, se farà bene, il club potrebbe decidere di riscattarlo spendendo meno di 10 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Romagnoli: rinnovo in salita | Raiola ‘porta’ un’offerta clamorosa

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, colpo Milan: è fatta | Cifre e dettagli

Calciomercato Milan, occasione Soumare in estate

Soualiho Meite (Getty Images)

L’arrivo di Meite potrebbe essere però solo una soluzione temporanea in casa meneghina. Se il giocatore dovesse far bene verrà riscattato, altrimenti i soldi del mancato riscatto di Meite potrebbero essere reinvestiti per un altro obiettivo in mediana. E, con un’eventuale qualificazione in Champions League, il Milan potrebbe mettere da parte un tesoretto per arrivare ad un profilo da tempo seguito, quello di Boubakary Soumare.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, svolta Milan | No a Zidane! I dettagli

Il centrocampista del Lille, che piace a tanti altri club europei, soprattutto in Premier League (Newcastle in primis), ha un contratto con i francesi in scadenza nel 2022. Se non dovesse rinnovare, la cessione sarebbe certa, altrimenti il Lille lo perderebbe a zero nell’estate successiva. Ecco quindi che il Milan potrebbe fiutare la giusta occasione. Gli scout rossoneri sono sempre molto attivi e vigili sul mercato francese e Soumare, per caratteristiche fisiche e tecniche può rappresentare il profilo giusto su cui investire. Classe 1999, fortissimo fisicamente, ma anche abile dal punto di vista tecnico, il ragazzo francese di origini senegalesi rappresenta il profilo giusto per la mediana milanista. E proprio per via di quel contratto in scadenza nel 2022, il Milan potrebbe pagarlo per una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni di euro.

Boubakary Soumare e Albian Ajeti, Lille-Celtic (Getty Images)

I rapporti con il Lille sono ottimi e non è escluso che il Milan possa tentare l’affondo in estate. Affondo che però dipenderebbe da diversi fattori: in primis l’eventuale qualificazione in Champions in primis, poi la mancata riconferma di Meite oppure la partenza di un altro centrocampista (Krunic in questo senso è l’indiziato numero uno) e anche superare la concorrenza delle altre squadre interessate al giocatore transalpino.