Calciomercato Juventus, via Ronaldo più l’erede | 180 milioni di euro!

La Juventus potrebbe pescare dal Barcellona il sostituto di Cristiano Ronaldo: l’asso portoghese porterebbe 100 milioni

La Juventus è sempre molto attenta alle occasioni che presenta il mercato. Fabio Paratici, il direttore sportivo, la scorsa estate ha optato per acquistare dei giovani in rampa di lancio. Come per esempio Federico Chiesa e Weston McKennie, che si stanno imponendo nell’undici titolare di Andrea Pirlo. La Juve però sta vivendo un periodo economico molto duro come tutti i club europei, dovuto soprattutto alla pandemia. I costi di gestione iniziano a essere molto alti, anche perché alto è il monte ingaggi della rosa.

Cristiano Ronaldo (©Getty Images)

I 31 milioni di euro a stagione di Cristiano Ronaldo iniziano a essere una vera e propria mazzata per le casse bianconere. CR7 ha ormai 36 anni e il suo contratto scadrà nel giugno 2022. Il suo addio a fine stagione potrebbe fruttare per la Juve circa 100 milioni di euro. Una cifra che permetterebbe a Paratici di tornare a investire sul mercato. Diversi sono gli obiettivi valutati, e nei parametri rientra anche Ansu Fati.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, affare Milan-Inter | Ipotesi scambio! I dettagli

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, la big spagnola all’assalto | Juventus KO

Juventus, Ansu Fati per il dopo Ronaldo

L’erede di Cristiano Ronaldo alla Juventus potrebbe essere il giovane talento del Barcellona. Ansu Fati è attualmente infortunato, ma il contratto in scadenza nel 2022 impone al Barça di effettuare dei ragionamenti sul futuro. Infatti, in caso di mancato rinnovo, dovrà andar via la prossima estate per evitare di perderlo a zero. Qui Jorge Mendes, procuratore di CR7 e del giovane 2002, ha un ruolo fondamentale. Il rapporto con la Juve è molto buono e questo potrebbe influire.

Ansu Fati
Ansu Fati (©Getty Images)

Anche il Barcellona ha bisogno di soldi e per liberarsi del giocatore vorrebbe sugli 80 milioni di euro. La fase di stallo, quasi rottura, per il rinnovo mette Paratici nella posizione di poterci provare per piazzare il grande colpo. Anche perché l’addio di Cristiano Ronaldo permetterebbe al club bianconero di incassare un’ottima cifra e di risparmiare i soldi dell’ingaggio.