Calciomercato Juventus, va al Tottenham: arriva l’okay | Assalto all’erede

Calciomercato Juventus, Wojech Szczesny al Tottenham per il dopo-Lloris: c’è il via libera dei bianconeri, ma ad una sola condizione. Tutti i dettagli

Arrivato nell’estate del 2017 per raccogliere l’eredità di Gianluigi Buffon, Wojech Szczesny è ormai uno dei pilastri della Juventus 2.0 di Andrea Pirlo. Un pilastro che, però, potrebbe apparire meno solido ed inamovibile del previsto, soprattutto sul mercato. Il portiere polacco, infatti, può lasciare Torino con la giusta offerta. E dalla Premier League, sono diversi i club che non hanno smesso di seguirlo, sin dal suo addio all’Arsenal. Tra questi, c’è il Tottenham di José Mourinho, alla ricerca com’è di un portiere di spessore internazionale, capace di raccogliere un’altra eredità pesante: quella di Hugo Lloris.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Napoli a Spalletti | Annuncio in diretta

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, il talento non rinnova | Sfida Juventus-Milan

Calciomercato Juventus, Szczesny al Tottenham: c’è il via libera, ma ‘decide’ tutto Donnarumma

Così, gli Spurs avrebbero richiesto Wojech Szczesny alla Juventus, incassando già il gradimento del polacco (che sarebbe felice di tornare in quel di Londra) e del club bianconero (che valuta il portiere polacco intorno ai 30 milioni di euro). D’altronde, l’ex numero uno della Roma è stato individuato da Mourinho come perfetto erede di Lloris (classe 1986, a scadenza nel giugno del 2022), trattandosi di un profilo ancora giovane, eppure già esperto e super-rodato, sia in Premier League che nelle coppe europee.

Szczesny Kepa
Szczesny (Getty Images)

La Juventus avrebbe già dato il suo ‘via libera’ alla trattativa con il Tottenham, ma attende di stringere per l’erede del polacco. La condizione imprescindibile, infatti, per la cessione del polacco in Premier League, è l’approdo a Torino di Gianluigi Donnarumma, da sempre sogno di mercato del club bianconero e della gestione Paratici. Il portiere rossonero è in scadenza contrattuale con il Milan e, teoricamente, sarebbe già libero di discutere eventuali accordi con altri club, in vista della prossima stagione. I rossoneri lavorano notte e giorno per il rinnovo del classe 1999, ma intanto la Juventus resta alla finestra, nella speranza di inserirsi quanto prima. E con Donnarumma in bianconero, la trattativa tra Spurs e Wojech Szczesny diverrebbe assolutamente in discesa.