Calciomercato Milan, il dopo Ibra dal Portogallo | Decisa la contropartita

Il Milan guarda al dopo Ibrahimovic e monitora il giovane attaccante uruguaiano del Benfica: decisa la contropartita da inserire

Il Milan si appresta ad affrontare la fase più difficile della propria stagione: in campionato deve provare ad accorciare la distanza, ormai considerevole, dall’Inter, ma deve guardarsi le spalle dal ritorno della Juventus che ha solo un punto di distanza dalla squadra di Stefano Pioli. Anche in Europa League il Milan affronterà una delle partite più importanti della stagione, il ritorno degli ottavi di finale contro il Manchester United, contando sul fattore casa e sull’ottimo risultato dell’andata che fa ben sperare per la qualificazione.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato, dalla Germania: servono 150 milioni per il bomber

Nel frattempo, però, la società guarda al futuro e al mercato. in particolare il direttore dell’area tecnica, Paolo Maldini, sta lavorando al dopo Ibrahimovic, che quest’anno ha portato in alto i rossoneri, ma è anche mancato in momenti pesanti della stagione, complici i frequenti problemi fisici e il Covid-19. Il club milanese si sta guardando attorno per rimpiazzare Ibra e trovare un centravanti che possa rappresentare il futuro del club in quel ruolo. Tra i nomi nella lista della società, una pista porta in Portogallo e ci sarebbe già il nome della contropartita da offire.

Calciomercato Milan, post-Ibra | Idea Darwin Nunez, clausola shock

Darwin Nunez calciomercato Milan
Darwin Nunez ©Getty Images

Si tratta del giovane attaccante uruguaiano classe ’99 Darwin Nunez. A soli 21 anni è già diventato grande protagonista del Benfica con cui ha siglato 4 gol e 6 assist in campionato e 5 reti in Europa League in sole 7 partite. Numeri che prospettano un futuro da grande cannoniere per il giovane ex Almeria e Penarol, squadra in cui ha mosso i primi passi. Dopo essere stato proposto dal direttore generale Rui Costa, viene acquistato dal Benfica nel 2020 per ben 25 milioni di euro, diventando l’acquisto più oneroso nella storia del club. Ad oggi rappresenta il futuro della squadra portoghese e del calcio uruguaiano, considerato dai tifosi della ‘Celeste’ l’erede di Cavani e Suarez.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato, derby Inter-Milan per il difensore | Sfida alla Premier

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Napoli, rabbia Gattuso | Il punto sulla panchina degli azzurri

Hauge calciomercato Milan
Hauge ©Getty images

Il suo contratto scade nel 2025 e il Benfica si è cautelato sottoscrivendo una clausola da 150 milioni di euro. Un vincolo che allontana qualsiasi tentazioni dei club europei di avvicinarsi al gioiellino uruguaiano. Il Milan osserva Nunez e potrebbe pensare di inserire il classe ’99 Jens Petter Hauge come contropartita per convincere il Benfica. Il norvegese è riuscito a ritagliarsi il suo spazio negli schemi di Pioli, riuscendo a segnare 4 gol in questa stagione. Il suo impiego è comunque minimo e il giocatore non disdegnerebbe di trovare spazio altrove. Con il contratto che lega Nunez al club portoghese è molto difficile pensare che i rossoneri possano concretamente avvicinarsi a lui. Per il momento quella del Milan è un’idea, ma presto altri top club potrebbero avvicinarsi al giovane centravanti, stimato anche da Tabarez.