Calciomercato Milan, assalto dal Manchester City | Contropartita per Kessie

Attenzione agli assalti al Milan dalla Premier League: il Manchester City mette nel mirino un top player e offre uno scambio

Franck Kessie ©Getty images

Pronto a tornare grande il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri hanno dimostrato di aver fatto ampi passi in avanti rispetto alle scorse stagioni e il raggiungimento della qualificazione alla Champions League,  competizione che manca da otto anni al club milanista, ne è la dimostrazione. Ora però bisogna consolidare la squadra, anzi migliorarla per puntare ad obiettivi più grandi. L’ottima stagione però porta ovviamente i top club europei a mettere gli occhi sui talenti nella rosa milanista.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, colpo sulla trequarti | Arriva dalla Serie A!

In particolare a puntare il mirino su Franck Kessie sembrerebbe essere il Manchester City. Guardiola vorrebbe rinforzare il proprio centrocampo con il calciatore ivoriano che in questa stagione ha collezionato 50 presenze in stagione, mettendo a segno 14 gol e 6 assist. Per farlo è pronto a mettere sul piatto una contropartita offensiva.

Calciomercato Milan, Guardiola punta Kessie: offerto Bernardo Silva

Bernardo Silva ©Getty images

Pep Guardiola punta il mirino in casa Milan in vista della prossima stagione. L’obiettivo del Manchester City infatti sembrerebbe essere Franck Kessie, giocatore fondamentale per la rosa di Stefano Pioli e tra i migliori della stagione. Il valore del centrocampista ivoriano si aggirerebbe intorno ai 50 milioni di euro, ma il club inglese avrebbe altri piani.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, svolta Calhanoglu | Colpo di scena

Infatti sul piatto potrebbe essere inserito il cartellino di Bernardo Silva come contropartita. Il portoghese in questa stagione ha totalizzato 42 presenze con 3 gol e 8 assist messi a segno. Certamente il suo profilo potrebbe servire in casa Milan, ma i rossoneri non vorrebbero privarsi del loro miglior centrocampista e dunque avrebbero respinto al mittente l’offerta. Una decisione importante che fa capire come sia importante trattenere i propri top player per alzare il rendimento nella prossima stagione.