Calciomercato, al via il valzer dei difensori | Paratici scontento

Il calciomercato che coinvolge i difensori si sta infiammando. Dopo Varane ufficializato dallo United, il Tottenham e il Barcellona pescano in Serie A.

Calciomercato, valzer di difensori | Paratici scontento
Cristian Romero © Getty Images

Siamo in una fase calda del calciomercato, soprattutto per quanto riguarda i difensori. Dopo che il Manchester United ha ufficializzato l’acquisto di Raphael Varane dal Real Madrid, e l’Arsenal quello di Ben White dal Brighton, iniziano a fare sul serio anche il Tottenham e il Barcellona. Entrambi i club hanno avuto diversi problemi nel reparto arretrato la passata stagione e hanno bisogno di investire su calciatori in grado di sistemare la retroguardia. Le due società hanno messo nel mirino giocatori che militano in Serie A e si starebbero contendendo uno di loro in particolare.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, scambio in Serie A | Nel mirino il difensore!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, addio Lukaku | Scelto il sostituto, Juve ko

Calciomercato, al via il valzer dei difensori| Paratici scontento
Takehiro Tomiyasu, difensore del Bologna © Getty Images

Tomiyasu verso il Tottenham avvicina Romero al Barcellona

L’interesse del Tottenham per Cristian Romero è noto. Piace molto a Fabio Paratici che per portarlo a Londra farebbe carte false. L’Atalanta, però, è una bottega cara e neanche un’offerta superiore ai 40 milioni di euro avrebbe convinto i bergamaschi a cedere il difensore in Inghilterra. Così l’ex dirigente della Juventus starebbe ripiegando su un altro profilo: quello di Takeiro Tomiyasu del Bologna.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, addio a centrocampo | Scambio con la big

Il centrale giapponese potrebbe essere il rinforzo che andrebbe a puntellare la difesa del Tottenham. Se la trattativa dovesse decollare, a farsi sotto in maniera decisa per Romero ci sarebbe il Barcellona. Il club catalano dovrebbe ricavare un tesoretto dalle cessioni di alcuni calciatori e con quella cifra potrebbe riuscire nell’assalto al giocatore argentino. Se dovessero essere confermate queste indicazioni, a rimanere scottato sarebbe Paratici, che avrebbe preferito portare nella capitale inglese il roccioso stopper nerazzurro.