L’Inter mette la freccia: assalto in Bundesliga, ma la richiesta è shock

L’Inter cerca un sostituto di Perisic e potrebbe inserirsi per un obiettivo della Lazio 

Calciomercato Inter Perisic
Perisic © Getty Images

Le risposte dell’Inter di Simone Inzaghi dopo le prime due giornate di campionato sono state molto positive e il club sembra essersi già lasciato alle spalle la delusione per gli adii di Hakimi e Lukaku. I giocatori che sono arrivati, voluti dal nuovo allenatore, hanno già dimostrato di avere grandi doti e lo hanno confermato anche con le proprie nazionali in queste ultime partite. Rimangono, però, alcuni giocatori che non convincono a pieno la società. Uno di questi è Ivan Perisic, che, però, può contare sulla stima di Inzaghi che lo ha schierato in campo in tutte e due le partite di campionato. Il suo contratto, però, scadrà a giugno 2022 e non è stato ancora trovato un accordo per il rinnovo. Vista anche l’età non più giovanissima del croato, il club nerazzurro potrebbe decidere di non prolongare il suo contratto.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Inter, cambia tutto | Permanenza e addio a sorpresa

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, stipendio dimezzato | La scelta

Calciomercato Inter, Kostic l’alternativa a Perisic

Calciomercato Inter Kostic
Filip Kostic (©Getty Images)

L’Inter, infatti, sta valutando il profili di Filip Kostic, centrocampista esterno dell’Eintracht Francoforte che, durante questa sessione estiva di calciomercato, è stato molto vicino alla Lazio che però, poi ha virato su Zaccagni. Come riportato, però, da ‘interdipendenza.net’, la valutazione del club tedesco sarebbe molto elevata, circa 40 milioni di euro.

LEGGI ANCHE>>>Napoli, brutta tegola per Spalletti | Il comunicato del club

Una valutazione piuttosto proibitiva viste le esigenze e le problematiche dell’Inter che, però, andrebbe a rimpiazzare Perisic con un profilo più giovane e molto valido e duttile. Ci sarebbe da battere anche la concorrenza di Claudio Lotito, ma soprattutto convincere l’Eintracht che è ai ferri corti col serbo ma può far forza sul contratto fino a giugno 2023.