Calciomercato, offerta confermata | Sgambetto a Juventus, Milan e Inter

Le dichiarazioni scuotono Juventus, Milan e Inter. Il giocatore ha rivelato un particolare sul suo futuro

Le big della Serie A si godono la pausa ed attendono il rientro il campo previsto nel giorno dell’Epifania. Saranno due i big match della giornata: Milan-Roma e Juventus-Napoli. L’Inter capolista sarà di scena a Bologna mentre l’Atalanta ospiterà il Torino. Nel frattempo, il 3 gennaio comincerà la sessione di riparazione del calciomercato.

Calciomercato Juventus Julian Alvarez Inter Milan Bayern Monaco
Max Allegri ©GettyImages

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo da 30 milioni: bianconeri superati

Tante le trattative, da quelle immediate a quelle per giugno. Per diversi motivi, Juventus, Milan e Inter sono alla ricerca di un attaccante: i bianconeri potrebbero perdere Morata (fine prestito) e Dybala (fine contratto) nei prossimi sei mesi; l’Inter è il miglior attacco della Serie A ma l’età di Dzeko (35) e l’eventuale partenza di Sanchez inducono Marotta alla ricerca di un altro bomber; il Milan infine, è alle prese con numerosi infortuni e avrebbe l’intenzione di aumentare il ‘parco’ attaccanti. Il profilo seguito è Julian Alvarez, gioiello del River Plate. Sul giocatore sono arrivate delle importanti dichiarazioni dalla Germania.

LEGGI ANCHE >>> Non solo Jovic: Juventus, Milan e Inter pescano in casa Real

Calciomercato, la rivelazione di Julian Alvarez allontana il talento dalla Serie A

Julian Alvarez Inter Juventus Milan Bayern Monaco
Julian Alvarez ©GettyImages

Julian Alvarez ha incontrato in Messico la cantante e conduttrice tedesca Marita Kollner, confidandole la ricezione di una proposta da parte di un club tedesco. A riportalo è stato il portale Express.de, secondo il quale lo stesso attaccante ha rivelato alla showgirl il nome della squadra.

I due avrebbero parlato per qualche istante e Julian Alvarez si sarebbe lasciato sfuggire un particolare, certamente non irrilevante: “Ho ricevuto un’offerta dal Bayern Monaco.” La frase non avrà fatto piacere ai club di Serie A, probabilmente destinati a cambiare obiettivo visto lo strapotere economico del club bavarese.