Arthur fa rinascere l’Ital-Juventus: lo scambio accontenta Allegri

Arthur non convince ancora, possibile addio con lo scambio che potrebbe accontentare Allegri e far rinascere l’Ital-Juve

Un blocco juventino in Nazionale. Era un marchio di fabbrica in passato, potrebbe tornare ad esserlo in futuro grazie a… Arthur. Il centrocampista brasiliano è stato a lungo al centro delle voci di mercato a gennaio.

Arthur
Arthur © LaPresse

Il suo addio alla Juventus era praticamente dato per certo ma non si è concretizzato. Ad andare via sono stati Bentancur e Kulusevski, entrambi al Tottenham e proprio in Premier League potrebbe trovare spazio la prossima estate l’ex Barcellona. Già perché Arthur non è riuscito ancora a convincere Allegri a puntare totalmente su di lui. Anche contro il Sassuolo nella gara di coppa Italia il centrocampista brasiliano ha deluso.

Con queste prestazioni difficile ipotizzare una conferma a fine stagione, mentre più probabile pensare ad una cessione, magari utilizzandolo per arrivare a qualche profilo più gradito al tecnico. Ecco quindi che il nome di Arthur continua ad essere tra quelli che son sospesi: senza una svolta, il suo addio è da considerarsi come altamente probabile ed una possibile destinazione porta in Inghilterra.

LEGGI ANCHE >>> Juventus e Milan, occasionissima dal Real Madrid: sfuma il rinnovo

Calciomercato Juventus, scambio con Arthur: Allegri ha il regista

Jorginho
Jorginho © LaPresse

Potrebbe essere la stessa Juventus a provare a piazzare Arthur in un club inglese. In particolare Cherubini potrebbe cercare di imbastire uno scambio che accontenti tutti, Allegri in primisi. Arthur potrebbe così essere offerto al Chelsea per arrivare a Jorginho.

L’italo-brasiliano è da anni un pallino della società piemontese e quest’estate potrebbe essere quella del sì. Questo perché Jorginho ha il contratto in scadenza nel 2023 e il rinnovo non è ancora arrivato. Un fatto che spinge la società londinese ad ascoltare eventuali proposte e quella proveniente dalla Juventus potrebbe far andare la trattativa a buon fine.

Arthur in Premier League, con la maglia del Chelsea addosso, Jorginho nuovamente in Italia, alla Juventus, formando una coppia tutta italiana con Locatelli. Un’operazione che, spareggi permettendo, sarebbe una buona notizia anche per Mancini in vista del Qatar.