Cagliari-Napoli 1-1, Osimhen risponde a Pereiro | Tabellino e classifica

Termina 1-1 il posticipo delle 19 di Serie A tra Cagliari e Napoli. A salvare gli uomini di Spalletti dalla sconfitta è il solito Osimhen

Non sale sul treno per salire in testa alla classifica il Napoli di Luciano Spalletti. A Cagliari la partita termina 1-1, con i partenopei che si accodano a Inter e Milan, fermate da Sassuolo e Salernitana nel fine settimana. Spalletti aveva una squadra rimaneggiata a causa dei tanti infortuni ed è servito il solito Osimhen per pareggiare allo scadere.

Victor Osimhen, attaccante del Napoli © LaPresse

La cattiveria e la grinta di chi vuole passare al comando della Serie A certamente non si è vista in un Napoli con tante assenze. Le migliori occasioni per gli ‘azzurri’ arrivano nei primi minuti di gioco, per poi creare poco e subire molto. Poco prima dello scoccare dell’ora di gioco è Gaston Pereiro con un tiro da lontanissimo a sorprendere Ospina, che non interviene nel migliore dei modi, e segnare il gol del vantaggio dei sardi. Così Luciano Spalletti ricorre alla sua arma letale, ovvero Victor Osimhen, che al 67′ entra al posto di Petagna, e a tre minuti dal novantesimo con uno stacco imperioso segna di testa il gol del definitivo 1-1. A onor del merito vanno sottolineati diversi interventi di Ospina che hanno evitato che la sua squadra subisse il gol del raddoppio. Dunque occasione sfumata per il Napoli che non vince e aggancia l’Inter al secondo posto.

LEGGI ANCHE >>> Alla Juventus ‘grazie’ al Napoli: colpaccio dalla Spagna

Cagliari-Napoli 1-1, Pereiro spaventa e Osimhen la riprende: tabellino e classifica

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli © LaPresse

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Goldaniga, Altare, Lovato; Bellanova, Grassi (75′ Marin), Deiola, Baselli (82′ Zappa), Dalbert; Pereiro, Joao Pedro (83′ Pavoletti). All. Mazzarri

NAPOLI (3-4-2-1): Ospina, Rrahmani, Koulibaly, Juan Jesus (67′ Fabian Ruiz), Di Lorenzo (27′ Malcuit), Demme (67′ Ounas), Zielinski, Mario Rui, Elmas, Petagna (67′ Osimhen), Mertens.. All. Spalletti

AMMONITI: 35′ Joao Pedro, 42′ Malcuit, 64′ Koulibaly
MARCATORI: 58′ Gaston Pereiro, 87′ Osimhen

CLASSIFICA: Milan 56, Inter* 54, Napoli 54, Juventus 47, Atalanta* 44, Lazio 43, Fiorentina* 42, Roma 41, Verona 37, Torino* 33, Sassuolo 33, Empoli 31, Bologna** 28, Spezia* 26, Sampdoria 26, Udinese** 25, Venezia* 22, Cagliari 22, Genoa 16, Salernitana** 14.
*Una partita in meno
**Due partite in meno