Si libera a ‘zero’, irrompe la Juve sul pupillo di Maldini

Sempre più lontano dal rinnovo di contratto, il big si libererà a zero a giugno: sulla scena irrompe la Juve, che prova la beffa al Milan

Nonostante siano passate solamente sette giornate di campionato, e due di Champions League, in casa Juve ci si sta già concentrando, con una notevole dose di energie, verso la prossima stagione. Le sensazioni per l’annata in corso nono sono affatto buone. Pur non dando ancora per perso nulla – anzi la squadra è chiamata ad una pronta reazione – lo sguardo è già proiettato verso il futuro. Un futuro che, a meno di clamorosi ribaltoni, non dovrebbe includere Massimiliano Allegri.

Agnelli Cherubini Arrivabene insieme
Agnelli Cherubini Arrivabene © LaPresse

Ecco che allora si attende come una manna dal cielo il mercato di gennaio, che spesso riesce a ribaltare le gerarchie in atto. La dirigenza bianconera si ergerà sicuramente a protagonista della finestra invernale di scambi, con un occhio al prossimo mercato estivo. Quello della rivoluzione. Tra i profili già messi in agenda dal club bianconero – che tra l’altro potrebbe vedere un avvicendamento su alcune poltrone importanti – c’è ora un giocatore che il Milan ha seguito per tutta l’estate. La ‘Vecchia Signora’ prova ad intromettersi per il colpo spagnolo a casa Ancelotti.

Asensio se ne va, la Juve irrompe sulla scena

Marco Asensio esultanza
Marco Asensio © LaPresse

L’esperienza di Marco Asensio al Real Madrid è ormai ai titoli di coda. Il giocatore ha più volte manifestato la volontà di restare nel club Merengue, ma Florentino Perez non ha mai pensato seriamente di allungare l’accordo, in scadenza nel prossimo giugno. Dopo un tira e molla durato diversi mesi – durante i quali il Milan si è fatto sentire dalle parti di Concha Espina – Asensio ha preso atto della situazione. Decidendo comunque di restare – pur giocando pochissimo – per poi liberarsi a ‘zero’  da gennaio. È stato proprio in questo momento, dopo la chiusura del mercato estivo, che il club merengue ha capito che avrebbe potuto perdere il calciatore senza incassare nulla dalla cessione. Ovivo che, a queste condizioni, l’entourage del maiorchino non si è nemmeno seduto al tavolo per un rinnovo che avrebbe fatto comodo solo al Real.

La strada sembra tracciata: Asensio andrà via solo a zero. Dopo le sirene provenienti da Barcellona, per un trasferimento che avrebbe del clamoroso, il Milan è tornato a credere di poters giocare le sue chances. Ora, sulla scena, irrompe però la Juve. Secondo il quotidiano spagnolo ‘As’, i bianconeri intendono iscriversi alla corsa sul talento con intenzioni serissime. Paolo Maldini è avvisato.