Juventus choc, Vlahocic sacrificato: corsa a due

La permanenza di Dusan Vlahovic alla Juventus è legata alla qualificazione in Champions League dei bianconeri

Senza la qualificazione in Champions League, Dusan Vlahovic potrebbe lasciare la Juventus: già diverse squadre europee sulle tracce dell’attaccante.

Dusan Vlahovic © LaPresse

Il futuro di Dusan Vlahovic alla Juventus potrebbe essere in bilico. Arrivato dalla Fiorentina lo scorso gennaio per circa ottanta milioni di euro, il centravanti serbo vuole confrontarsi con i massimi palcoscenici calcistici, ecco perché la sua permanenza a Torino potrebbe essere legata al cammino della Juventus.

In particolar modo, il giocatore classe 2000 ha voglia di confrontarsi con la realtà della Champions League: finora ha raccolto quattro gettoni di presenza e siglato un gol nella massima competizione europea con la maglia bianconera. La sua aspirazione resta quella di giocare ancora, con la speranza di alzare la Coppa dalle grandi orecchie.

Dusan Vlahovic © LaPresse

Calciomercato Juventus, Vlahovic saluta senza Champions League

Nel caso in cui la Juventus non dovesse centrare la qualificazione alla prossima edizione della Champions League, il club bianconero potrebbe decidere di “sacrificare” Dusan Vlahovic nel corso della sessione estiva di calciomercato al termine di questa stagione. Valutato circa ottanta milioni di euro, l’attaccante classe 2000 ha un contratto fino al 2026 con la Juventus e percepisce un ingaggio annuale da 7 milioni di euro netti a stagione.

La Juventus valuterà il futuro del suo attaccante che – dunque – potrebbe cambiare maglia e campionato se i bianconeri non dovessero accedere alla prossima Champions League. Sulle tracce dell’ex Fiorentina, ovviamente, ci sono diversi club europei, su tutti Arsenal Bayern Monaco che potrebbero tentare l’assalto all’ex Fiorentina nel caso in cui la Vecchia Signora dovesse decidere di metterlo sul mercato la prossima estate.