Il Chelsea le prova tutte: triplo scambio per Leao e Juve ko

Continua senza sosta il pressing del Chelsea per l’attaccante del Milan: all’orizzonte spunta addirittura un triplo scambio

Se da un lato la presenza di determinati giocatori al Mondiale in Qatar blocca in qualche modo le trattative con l’entourage degli stessi per un possibile cambio maglia, dall’altro il fatto che i campionati siano fermi permette alle dirigenze di continuare senza sosta il pressing sui profili oggetto di interesse. E così, come Paolo Maldini, Dt del Milan, ha mostrato ‘rammarico’ per non aver rinnovato il contratto di Rafael Leao prima della sosta Mondiale, così il Chelsea può proseguire nelle sue mille e una proposte per far capitolare il club rossonero.

Rafael Leao Calciomercato
Rafael Leao © LaPresse

Approfittando del conclamato interesse della società meneghina per almeno due giocatori di proprietà dei Blues, il club di Todd Boehly starebbe studiando una nuova strategia per convincere Paolo Maldini a cedergli il suo gioiello. Partendo dall’indiscrezione lanciata dal Corriere dello Sport stamane, che riferisce di un Milan fortemente interessato a Broja e Ziyech già per la sessione di mercato di gennaio, i londinesi rilanciano. Inserendo, in quello che sarebbe un clamoroso triplo scambio, un altro profilo molto gradito a Pioli. E non solo.

Chelsea, assalto totale a Rafael Leao

Christian Pulisic in azione
Christian Pulisic © LaPresse

Le strade che la società britannica pensa essere percorribili per arrivare al talento portoghese sono sostanzialmente due. Anticipare a titolo gratuito Armando Broja già a gennaio, come sorta di assicurazione per uno sconto sul cartellino di Leao in estate, oppure partire all’assalto totale mettendo sul piatto lo stesso centravanti albanese, Hakim Ziyech e Christian Pulisic, già fortemente seguito dalla Juventus.

Le modalità con le quali verrebbbe orchestrato il 3 x 1 dovrebbero ovviamente essere oggetto di fitte trattative tra i club. I rossoneri si ritroverebbero con la batteria dei trequartisti totalmente rinnovata. E con un giovane centravanti in rosa. Una necessità che comunque sarebbe stata soddisfatta col prossimo mercato estivo. Il triplo affare rovinerebbe i piani della Juve, che puntava molto sull’insoddisfazione dello statunitense per provare a convincerlo a sposare la causa bianconera. Resta il solito grande nodo per il compimento del triplo scambio sull’asse Londra-Milano. Gli ingaggi dei tre giocatori del Chelsea, così come sono ora a libro paga dei Blues, non potrebbero essere onorati dal Milan.