È pari di fuoco tra USA e Galles: Bale risponde a Weah

Nessun vincitore nel match di stasera tra Stati Uniti e Galles: il primo pareggio del Mondiale in Qatar lo firmano Tim Weah e Gareth Bale

Il secondo match del Gruppo B, in programma oggi, si è chiuso sul punteggio di 1 a 1. Dopo la straripante vittoria dell’Inghilterra ai danni dell’Iran, è toccato a Stati Uniti e Galles scendere in campo, fra le mura dell’Ahmad bin Ali Stadium. Le emozioni non sono affatto mancate, nonostante i pochi gol messi a referto.

È pari di fuoco tra USA e Galles: Bale risponde a Weah
Stato Uniti-Galles © LaPresse

Nel primo tempo, al minuto 36, ci pensa Tim Weah (figlio del Pallone d’Oro ed ex Milan George) a sbloccare la contesa e portare in vantaggio la sua nazionale. Da evidenziare, tra le altre cose, la prestazione non brillante di Weston McKennie. Il centrocampista della Juventus, sostituito al 66esimo della ripresa con Brenden Aaronson, è stato preso di mira dai tifosi sui social.

Mondiale Qatar, Stati Uniti-Galles 1-1: marcatori e classifica

È pari di fuoco tra USA e Galles: Bale risponde a Weah
Bale © LaPresse

Nel finale, il Galles la rimette in equilibrio grazie al solito Gareth Bale. L’attaccante ex Real Madrid, ora in forza ai Los Angeles FC, sfrutta alla perfezione un calcio di rigore, che in termini di classifica è valso un punto per entrambe le squadre.

Stati Uniti-Galles 1-1: 36′ Weah (SU), 82′ rig. Bale (G)

CLASSIFICA GRUPPO B: Inghilterra 3, Galles 1, Stati Uniti 1, Iran 0