Non solo Milik, Allegri fa la spesa a casa del grande ex

Sull’asse Torino-Marsiglia non c’è solo il riscatto di Arek Milik da parte della Juve: Allegri ne chiede altri due a Tudor

Che sia stata un’operazione lungimirante – in ordine di tempo, col senno del poi, una delle ultime della gestione Andrea Agnelli – è parso subito evidente dopo poche giornate: Arkadiusz Milik in prestito fino a fine stagione col riscatto fissato a 7 milioni di euro è stato un autentico capolavoro da parte della Juve.

Allegri e Milik allo Stadium
Allegri e Milik © LaPresse

Se l’acquisto definitivo del polacco a fine stagione è da considerarsi quasi un pro-forma, altri affari prendon vita sulla strada che collega Torino a Marsiglia. Massimiliano Allegri avrebbe infatti individuato altre due pedine da inserire nella squadra del futuro. Una è una vecchia conoscenza del calcio italiano, avendo già militato nella Fiorentina prima e nella Roma poi. L’altra è un 23enne argentino di belle speranze, che gioca da difensore centrale.

Da Veretout a Balerdi: Allegri fa la spesa a casa Tudor

Jordan Veretout in azione
Jordan Veretout © LaPresse

Nella rosa del grande ex bianconero Igor Tudor giocano infatti Jordan Vererout – già pallino di Allegri dallo scorso anno – e Leoanrdo Balerdi, arrivato dal Dortmund nel luglio del 2021.

La stagione contraddittoria dei biancocelesti, quarti in campionato ed eliminati da qualsivolgia competizione europea dopo il pazzo girone di Champions League, potrebbe causare la vendita di alcuni pezzi pregiati. Tra cui appunto l’ex giallorosso e il sudamericano. La Juve resta alla finestra, nell’attesa di portare l’assalto decisivo.