Non solo Guardiola: il Brasile punta anche il big di Serie A

Ridda di voci per il futuro della prestigiosa panchina della Seleçao: oltre a Guardiola c’è in ballo anche un big della Serie A

Dimissioni. Con effetto immediato. Tante e tali erano le aspettative sul Brasile campione del mondo, che il ct Tite ha lasciato l’incarico appena terminata la sfortunata gara con la Croazia, che ha sancito l’eliminazione dei verdero dalla kermesse di Qatar 2022.

Tite Mondiali 2022
Tite © LaPresse

Accreditata da tutti come grande favorita per la vittoria finale, la Seleçao ha visto spezzarsi il suo sogno ai quarti di finale. Sebbene sconfitta solo ai calci di rigore, la Nazionale brasiliana ha fallito l’appuntamento con la vittoria finale, che manca ormai da 20 anni l’alloro mondiale. La delusione è stata cocente: Tite, che aveva già fallito la vittoria nella Copa America disputata in casa nel 2021, non ci ha pensato un attimo a rassegnare le dimissioni, lasciando vacante una delle panchine più prestigiose al mondo. Il casting per il suo successore è già stato aperto, con altisonanti nomi in lizza per prendere il suo posto.

Guardiola e Mourinho tra i candidati alla guida della Seleçao

All’interno della Federcalcio brasiliana sembrano esserci due correnti. La prima spinge per un tecnico in grado di esaltare il talento dei singoli attraverso un gioco fatto di possesso palla e di dominio della gara. L’altra propende per un allenatore pragmatico, che pur non limitando le qualità dei singoli, punta al risultato, da ottenere attraverso uno stile di gioco non propriamente spettacolare. Gli identikit portano a due nomi di primissimo piano, che potrebbero contendersi un incarico ‘scomodo’ ma prestigioso.

Jose Mourinho
Jose Mourinho © LaPresse

Parliamo di Pep Guardiola e di José Mourinho, i due grandi rivali nelle infinite battaglie quando erano alla guida rispettivamente di Barcellona e Real Madrid. Il tecnico del Manchester City è visto da molti come profilo ideale per una Nazionale chiamata da sempre a divertire il pubblico, oltre che in qualche modo sempre obbligata a vincere. Lo Special One è invece indicato da altri come necessario per ottenere finalmente i trionfi che tutti si aspettano dalla Seleçao. I sondaggi esplorativi sono appena iniziati…