Chiesa ‘invidioso’ di Vlahovic: addio Juve, c’è già il prezzo

In casa Juventus oltre al campo si pensa soprattutto ai rinnovi dei giocatori più importanti. Il caso più spinoso è quello di Federico Chiesa

Trattative, incontri, contatti. In questi giorni la dirigenza della Juventus è impegnata su più fronti con un unico obiettivo: dare forma e sostanza al nuovo corso economico/sportivo imposto dalla proprietà del club e costruire solide fondamenta in vista dei prossimi anni.

Chiesa vuole un maxi ingaggio
Federico Chiesa vuole lo stesso ingaggio di Vlahovic (LaPresse) – Calciomercatonews.com

Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli sa bene che per acquisire continuità ad alti livelli è necessario, prima dell’inserimento di nuovi giocatori, consolidare il patrimonio tecnico già presente.

Ergo, è prioritario riuscire a rinnovare i contratti dei calciatori che management e staff tecnico considerano essenziali per la crescita della squadra. Uno di questi non può non essere Federico Chiesa, il cui legame con la Juventus scadrà a giugno del 2025.

Il ventiseienne attaccante ligure percepisce, secondo quanto stabilito dal contratto in essere, circa 5 milioni di euro netti a stagione. Un ingaggio di tutto rispetto che l’ex stella della Fiorentina vorrebbe ritoccare verso l’alto.

Chiesa pretende di guadagnare la stessa cifra percepita dal suo compagno di reparto, Dusan Vlahovic, vale a dire 7,5 milioni di euro.

La richiesta dell’ex viola non è stata finora accolta dalla Juventus che in questo momento per ragioni economiche non può permettersi una crescita importante del monte stipendi.

Chiesa, ultimatum alla Juventus: Giuntoli non ci sta e valuta la cessione dell’ex viola

Il tira e molla tra gli agenti di Chiesa e il club bianconero sembra destinato a risolversi con la cessione dell’attaccane genovese. Un addio che potrebbe prendere corpo da qui alle prossime settimane. Non è un mistero del resto che l’ex Fiorentina sia da tempo nel mirino di almeno un paio di grandi club inglesi, entrambi pronti ad investire cifre importanti pur di strapparlo alla Juventus e al campionato italiano.

L'Arsenal vuole Chiesa
L’Arsenal pronto a spendere 50 mln per Chiesa (LaPresse) – Calciomercatonews.com

La conferma arriva dal sito todofichajes.com che conferma l’interesse sempre più concreto di Arsenal e Manchester United: sia i Gunners che i Red Devils avrebbero pronti i 50 milioni di euro richiesti da Cristiano Giuntoli per il cartellino di Chiesa.

Nelle prossime settimane tutto sarà più chiaro, anche se gli indizi raccolti finora lasciano presagire un addio a giugno prossimo dell’attaccante figlio d’arte.

La Premier League tra l’altro è un campionato che lo affascina da sempre e in cui non avrebbe molti problemi di ambientamento. Sia per caratteristiche tecniche che pratiche (Federico Chiesa parla un ottimo inglese), l’ex gioiello viola potrebbe inserirsi alla grande in un torneo di alto livello come la Premier.