Home Mercato Calciomercato Milan, Gattuso sbotta sul futuro: “Ora basta! È l’ultima volta che…”

Calciomercato Milan, Gattuso sbotta sul futuro: “Ora basta! È l’ultima volta che…”

CONDIVIDI
Gennaro Gattuso (Getty Images)

Il futuro di Gennaro Gattuso al Milan è tornato in bilico dopo il periodo negativo che ha messo a rischio la Champions League. Il tecnico rossonero ha parlato in conferenza alla vigilia del match con la Juve

Momento complicatissimo della stagione del Milan. Il pareggio contro l’Udinese ha messo a serio rischio il quarto posto, sempre più insidiato dall’Atalanta e dalle altre inseguitrici. La Champions League è l’obiettivo imprescindibile per i rossoneri, che in base alla posizione in classifica potranno programmare il futuro. E mai come in questi giorni il futuro di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan è in bilico, come fatto intendere dallo stesso tecnico calabrese. Dopo le tante voci che si sono rincorse, l’allenatore rossonero ha sbottato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Juve: “Leonardo, Leonardo, Maldini… Basta! Oggi non c’è nulla. Sento tante chiacchiere, è l’ultima volta che voglio parlare di Leonardo e Maldini. Si lavora solo per un obiettivo, non c’è assolutamente nulla. Si parla, come fanno tutti i dirigenti, e io con Leonardo non ho proprio nulla. Vi posso assicurare che a livello professionale sto benissimo“.

Per tutte le ultime notizie di mercato CLICCA QUI

Gattuso ammette che a far cambiare in negativo la stagione del Milan è stato il ko con l’Inter: “Io ho solo un problema, dopo il derby si è inceppato qualcosa e non riusciamo ad essere brillanti. L’unico obiettivo è portare in Champions League il Milan. Il resto sono chiacchiere da bar. Stiamo pagando il derby e dobbiamo fare in fretta a cancellarlo. Era la partita più importante che ci giocavamo da anni, ma ora dobbiamo tirare fuori tutto quello che abbiamo. Non dobbiamo pensare che l’obiettivo sta sfuggendo, ma dobbiamo avere il veleno. Prima non pensavamo ‘adesso se sbaglio’. La differenza è questa”.

F.I.