Home News Pallone d’oro 2019, retroscena: Mbappe al Real per colpa di CR7

Pallone d’oro 2019, retroscena: Mbappe al Real per colpa di CR7

CONDIVIDI

Oggi l’assegnazione del premio di France Football a Messi.  Cristiano Ronaldo, assente alla cerimonia di Parigi, spinge Mbappe verso il Real

Pallone d'Oro 2019
Pallone d’Oro (Getty Images)

Oggi, alle 20:30, in programma la consegna del Pallone d’oro (Ballon d’or in francese). Istituito nel 1956 dalla rivista transalpina, il premio verrà assegnato per la sesta volta a Lionel Messi in base a tre criteri principali: talento, carriera e prestazioni individuali/collettive. La Pulce (Barcellona) si è classificata davanti a Virgil Van Dijk, Mohammed Salah (entrambi vincitori dell’ultima Champions League) e Cristiano Ronaldo, grande assente (ingiustificato) della kermesse di stasera.

Assenza CR7: la colpa è della Juventus

Un forfait che ha fatto molto rumore e che CR7 non ha ancora ufficialmente spiegato. Il campione portoghese avrebbe, però, motivato la mancata vincita del premio incolpando la Juve. Tradotto: in caso di permanenza a Madrid con la maglia del Real, la vittoria ai danni di Lionel Messi sarebbe stata scontata.
La premiazione di Parigi ha fatto così da sottofondo anche ad alcune trattative di calciomercato. Alcuni emissari del Real Madrid presenti in Francia hanno sfruttato l’esclusione di lusso di CR7 per convincere Mbappé a scegliere la formazione spagnola. Indossare la maglia di una formazione iberica o inglese aiuterebbe infatti i candidati a vincere il prestigioso premio di France Football. Un dettaglio non trascurabile in sede di calciomercato.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Ronaldo e il Pallone Oro 2019: svelato il suo problema

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus: Ronaldo segna, ma non convince. Il punto sul suo futuro

Messi, sesto pallone d’oro per la Pulce

Lionel Messi (Getty Images)

Con la vittoria di oggi, Lionel Messi si è aggiudicato il sesto pallone d’oro della sua carriera: uno in più di CR7, presente stasera a Milano per il gran calà del calcio. Prima di lui, lo aveva vinto Luka Modric; il primo ad aggiudicarselo è stato invece Stanley Matthews.

Pallone d’oro, la classifica dei 30

11. de Jong (Barcellona)

12. Sterling (Manchester City)

13. Hazard (Real Madrid)

14. de Bruyne (Manchester City)

15. de Ligt (Juventus)

16. Aguero (Manchester City)

17. Firmino (Liverpool)

18. Griezmann (Barcellona)

19. Alexander Arnold (Liverpool)

20. Tadic (Ajax)

20. Aubameyang (Arsenal)

22. Son (Tottenham)

23. Lloris (Tottenham)

24. ter Stegen (Barcellona)

24. Koulibaly (Napoli)

26. Wijnaldum (Liverpool)

26. Benzema (Real Madrid)

28. Joao Felix (Atletico Madrid)

28. Marquinhos (PSG)

28. van de Beek (Ajax)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ritiro Buffon: la lista degli eredi