Milan, dall’astinenza di Piatek al sogno Ibra: il punto sull’attacco rossonero

Milan attacco Piatek
(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

In casa Milan le prestazioni di Piatek non convincono ed Ibrahimovic resta il sogno invernale: facciamo il punto sul reparto offensivo dei rossoneri

Festeggiati i 120 anni di storia, per il Milan è tempo di bilanci. Al momento il reparto più in difficoltà sembrerebbe essere quello offensivo, solo sedici gol in sedici partite segnati fino ad ora in campionato. Nell’attacco rossonero il bomber Krzysztof Piatek sembra non riuscire più a segnare, se non dagli undici metri. Mentre a destra Suso sta vivendo uno dei momenti più bui da quando è a Milano. Intanto la società milanista sta lavorando per riportare in rossonero Zlatan Ibrahimovic, ma lo svedese non sarebbe l’unico nome per l’attacco del mister Pioli.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, ultimatum Ibrahimovic: ecco l’alternativa

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, un gioiello dell’Atalanta per puntellare la difesa

Calciomercato Milan, Piatek non segna e per Ibrahimovic bisogna sbrigarsi: anche Haaland in lista

L’attacco del Milan è sicuramente in crisi, pochi i gol realizzati fino ad ora e bomber in calo. Il pistolero polacco Piatek non riesce a segnare e ad essere decisivo, fino ad ora solo quattro gol segnati di cui tre su rigore. La dirigenza rossonera vorrebbe riportare Ibrahimovic in rossonero, ma il tempo stringe e le pretendenti sono molte. Oltre al fenomeno svedese nelle ultime ore i rossoneri sembrerebbero interessati all’attaccante del Sassuolo Jeremie Boga. Inoltre il Milan si sarebbe iscritto alla corsa al giovane fenomeno del Salisburgo Haaland, attaccante cercato da i maggiori club europei. La clausola rescissoria dell’attaccante norvegese è di 20 milioni, ma sicuramente per assicurarselo il prezzo dell’asta sarà molto più alto. Vedremo durante la sessione di calciomercato invernale come i rossoneri riusciranno a rialzare un reparto al momento in grande difficoltà.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Inter, addio a sorpresa: Marotta apre alla cessione record

M.D.