Calciomercato Milan, rimpianto Locatelli: “La società non credeva in me”

Manuel Locatelli ha parlato ai microfoni di DAZN del passato al Milan e del suo futuro: “Calciomercato? Sono ambizioso, voglio una big”.

Calciomercato Milan Locatelli
Manuel Locatelli (Getty Images)

Degli ultimi, difficili anni del Milan, non è tutto da buttare. Oltre al momento attuale, in cui i rossoneri sembrano finalmente aver trovato una quadratura, sono emersi alcuni profili come Donnarumma e Locatelli. Ma mentre il primo è diventato un uomo chiave del club, il secondo è stato mandato via. E il centrocampista non sembra essersene scordato: “Quando si presenta un ostacolo si devono fare tre passi indietro per prendere la rincorsa e scavalcarlo. Io avevo bisogno di staccare e di cambiare aria. Me l’ha fatto capire la società, che non credeva in me”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, UFFICIALE: le condizioni di Miralem Pjanic

Calciomercato, Locatelli dimentica il Milan: “Ora voglio una big”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Allegri in Serie A | C’è l’annuncio

Dopo aver lasciato Milano, il giovane centrocampista – dopo un inizio complicato – ha continuato a crescere con il Sassuolo: “Dopo i primi difficili mesi ora mi è scattato qualcosa in testa. Prima davo tutto per scontato, ora cerco di non sbagliare più atteggiamento”. E non solo come playmaker: “Prima venivo messo lì e giocavo secondo le mie caratteristiche. Ora sono cresciuto fisicamente e mentalmente e posso fare tutti e tre i ruoli del centrocampo. Preferisco giocare a sinistra nella mediana a due, ma mi piace anche a tre. Migliorare? Sì, devo segnare di più”.

Locatelli Calciomercato Milan
Locatelli (Getty Images)

Sul suo futuro, lontano dal Milan, Locatelli sembra avere le idee chiare: Calciomercato? Vorrei tornare in un grande club. Sono ambizioso, ma non mi faccio viaggi mentali. Spero di andarci al più presto, ma al momento penso solo al presente e a spingere in ogni allenamento”.

LEGGI TUTTO >>> Calciomercato Juventus, super ostacolo per Guardiola | Le ultime

G.N.