Calciomercato, colpi da Black Friday | Eriksen, Isco, Dybala e non solo

Il calciomercato potrebbe portare diversi saldi nei prossimi mesi, da Eriksen a Milik, passando per Isco e Dybala. Facciamo il punto della situazione nel giorno del Black Friday

Eriksen calciomercato (getty images)
Eriksen (getty images)

Il 27 novembre 2020 è il giorno del Black Friday. Milioni di persone attendono ogni anno questa data, in modo da sfruttare gli alti sconti concessi su diversi prodotti e concentrarsi in sessioni interminabili di shopping. Il concetto del venerdì nero può essere tranquillamente riportato anche sul calcio. Sono diversi i top player attualmente in bilico e che potrebbero partire a prezzo di saldo a gennaio o a giugno.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, è fatta per il colpo a zero | I dettagli

Calciomercato, da Eriksen a Dybala e Milik: il punto in Italia

Dybala (getty images)
Dybala (getty images)

Se si pensa a top player in partenza è impossibile non menzionare la situazione di Christian Eriksen sul calciomercato. Arrivato in Italia come uno dei migliori trequartisti in Europa, ora sembra un separato in casa nell’Inter di Conte. Il danese è a un passo dall’addio già a gennaio, ma i nerazzurri hanno bisogno di incassare 22-23 milioni di euro o di inserirlo in uno scambio per non registrare una minusvalenza. Separato in casa nerazzurra è anche Radja Nainggolan che da mesi sogna il ritorno a Cagliari. Allo stesso modo, Arkadiusz Milik è destinato a partire a gennaio o a parametro zero a giugno, dopo non aver rinnovato il contratto col Napoli. La situazione di Paulo Dybala va tenuta sotto controllo: non sembra più centrale nel progetto della Juventus e potrebbe lasciare Torino a prezzi più contenuti dei mesi passati.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, retroscena Sergio Ramos | C’entra Ronaldo!

Calciomercato, occhio all’estero: Icardi e Pogba vogliono ritrovarsi

Icardi (getty images)
Icardi (getty images)

Dando uno sguardo all’estero, è possibile trovare diversi calciatori di livello che potrebbero interessare i club italiani. Parliamo in primis di Mauro Icardi. L’argentino è stato riscattato dal PSG, ma non riesce a trovare lo spazio desiderato. Potrebbe tornare in Serie A a prezzi più contenuti dei 50 milioni con cui l’ha comprato Leonardo. Occhio anche a Isco che sta trovando sempre meno spazio nel Real Madrid e soprattutto a Paul Pogba, scontento da tempo al Manchester United. Sono occasioni importanti e a prezzi più bassi degli ultimi anni per le big italiane.