Calciomercato Juventus, da Bernardeschi a Douglas Costa | Ritorna la ‘grana’ esuberi

Da Bernardeschi ai giocatori di rientro dai prestiti: nella prossima estate gli esuberi torneranno a bloccare il mercato in entrata

Gestione Paratici nell’occhio del ciclone dopo la disfatta della Juventus nello scontro diretto con l’Inter. Dalle ultime campagne acquisti alla scelta degli allenatori, sono diverse le decisioni quantomeno discutibili prese nell’ultimo periodo dalla dirigenza bianconera. Tra queste c’è anche quella relativa alle cessioni: nella prossima estate, infatti, la Juve si ritroverà nella stessa situazione della passata stagione, con diversi esuberi e i giocatori di rientro dai prestiti a bloccare il mercato in entrata. Ecco la situazione. Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, smentita Alaba | “Non ha firmato”

LEGGI ANCHE >>> Juventus, ESCLUSIVO Cobolli Gigli: “Dybala va difeso. Non rinnovate il contratto a Ronaldo!”

Calciomercato Juventus, da Bernardeschi a Douglas Costa | Grana esuberi
Federico Bernardeschi (Getty Images)

Juventus, gli esuberi torneranno a bloccare il mercato in entrata

In un calciomercato pesantemente condizionato dagli effetti economici causati dal Covid, è diventato fondamentale per tutte le società riuscire prima a cedere i giocatori in esubero. Prima di poter operare sui colpi in entrata, dunque, anche il club bianconero sarà costretto a piazzare i tanti calciatori finiti ai margini della rosa. Da Khedira, che non ha ancora raggiunto un accordo per risoluzione del contratto, a Bernardeschi, fino ai giocatori attualmente in prestito.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Inter, assalto al top player | Raiola al lavoro

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rivoluzione totale | Addio a Chiellini e non solo

Calciomercato Juventus, da Bernardeschi a Douglas Costa | Grana esuberi
Douglas Costa (Getty Images)

Douglas Costa, De Sciglio e Rugani, infatti, stanno faticando ad imporsi rispettivamente nel Bayern Monaco, nel Lione e al Rennes, e salvo sorprese torneranno a Torino nella prossima estate. Senza dimenticare i vari Pjaca, Nicolussi Caviglia. Il rischio che gli esuberi tornino a bloccare i colpi in entrata è insomma sempre più concreto in casa bianconera.