Juventus, annuncio di Pirlo in conferenza: la decisione per McKennie, Dybala e Arthur

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa, sottolineando il suo pensiero e la linea della Juventus, dopo il party a casa di McKennie a cui hanno partecipato anche Arthur e Dybala. Di seguito le sue parole

La Juventus è pronta a tornare in campo dopo la debacle in campionato contro il Benevento. I bianconeri vogliono subito rialzarsi e portare a casa il difficile derby contro il Torino. Nelle ultime ore, però, è divampato il caso relativo il festino organizzato da Weston McKennie all’interno della sua villa. Sono intervenuti anche i carabinieri sul posto e erano presenti anche Paulo Dybala e Arthur. Già nella giornata di ieri vi avevamo riportato i possibili provvedimenti e la possibile mancata convocazione da parte di Pirlo.

Juventus, Pirlo in conferenza sul caso McKennie: la decisione della società
Pirlo © Getty Images

Per non perderti le ultime notizie di calciomercato scopri il nostro profilo Twitter

LEGGI ANCHE >>> Juventus, la critica dell’ex bianconero | “Ronaldo resta solo in un caso”

Un caso che continua a far discutere nelle ultime ore e su cui Andrea Pirlo si è appena espresso in conferenza stampa. Di seguito le sue dichiarazioni, arrivate proprio in questi minuti: “I tre giocatori coinvolti non sono convocati e vedremo quando torneranno a disposizione. Ne abbiamo parlato abbastanza, adesso parliamo della partita”. Il tecnico bianconero poi aggiunge: “La decisione è stata mia, poi la società ha fatto il resto. Per la parte tecnica in ogni caso, ho deciso io. Sono cose che sono sempre successe, ma questo non era il momento opportuno dato quello che sta succedendo in tutto il mondo con la pandemia. Siamo degli esempi ed è giusto che ci si comporti in una certa maniera”.