Calciomercato Inter, scenario clamoroso | Dimissioni senza Lukaku!

Dalla ‘Gazzetta dello Sport’ un importante retroscena su Lukaku, senza di lui il tecnico dell’Inter ha minacciato le dimissioni

All’Inter tutto va bene. Anche quando la squadra in campo non convince del tutto, gli uomini di Antonio Conte riescono a portare a casa il risultato, e quello messo in saccoccia mercoledì a San Siro è il decimo successo di fila in campionato, una striscia positiva che in casa nerazzurra non si vedeva da tempo, ma che soprattutto proietta i milanesi al raggiungimento di quel sogno che manca ormai dall’anno del ‘triplete’ e sì, correva l’anno 2010.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Juventus, destini opposti per i senatori | Doppia pista in Serie A

I successi, però, sono sempre merito di qualcuno, che sieda sulla panchina (e Antonio Conte può intascarsene parecchi), che sia per i gol messi a segno dalla coppia più bella della Serie A (stiamo parlando di Lukaku e Lautaro Martinez, ovviamente), che sia per il centrocampo e la difesa, quei qualcuno fanno gola a tanti per il calciomercato estivo. A meno che, come scrivono dalla ‘Gazzetta dello Sport’, non ci si metta di traverso.

Calciomercato Inter, senza Lukaku Conte minaccia le dimissioni!

Calciomercato Inter, Real Madrid su Lukaku | Ecco la carta vincente
Lukaku e Conte © Getty Images

Secondo quanto rivelato oggi dalla rosa, infatti, il mister pugliese Antonio Conte, nel 2019, aveva minacciato le dimissioni se non fosse arrivato il bomber belga del Manchester United, Romelu Lukaku. “Quando la società aveva dubbi se spendere 75 milioni di euro bonus compresi nell’estate 2019, quasi chiudendo in alternativa l’acquisto di Leao – scrivono dalla ‘Gazzetta dello Sport’ -, il tecnico arrivò a minacciare le dimissioni“.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Milan, post Ibrahimovic | Maldini ci riprova: ecco l’offerta

E se le dimissioni fossero arrivate quasi a scatola chiusa due estati fa, c’è difficile credere che nella prossima finestra di calciomercato le cose potrebbero essere diverse. Lukaku, classe 1993, ha convinto a suon di gol non solo il suo allenatore, già ampiamente innamorato di lui, ma anche tutti i detrattori che non vedevano in lui un uomo decisivo, e si è attirato l’interesse di una fetta molto ampia di squadre, soprattutto in Europa.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Juventus e Inter, torna in Spagna | 30 milioni!

Che Conte arrivi a rassegnare le dimissioni e dire ‘ciao’ al suo super ingaggio non sembrerebbe quindi tanto utopia all’Inter se ci si dovesse privare del bomber che sta facendo scoppiare le coronarie dei tifosi e che li sta portando al sogno dello scudetto, in barba alla Juventus, tra l’altro.