Calciomercato Milan, Pioli rischia senza Champions | Erede: ‘beffa’ all’altra big

La panchina di Pioli è in bilico: se il Milan non dovesse riuscire a qualificarsi per la prossima Champions, sarebbe già pronto l’erede

La vittoria del campionato è archiviata, ormai: se mai ci fossero stati dubbi, l’Inter ha portato a casa il suo diciannovesimo scudetto. La qualificazione alla prossima edizione della Champions League è, invece, un capitolo ancora aperto, e molto emozionante. In cinque punti si trovano cinque squadre: Milan, Juventus, Atalanta, Napoli e Lazio (i biancocelesti, l’ultima delle pretendenti, hanno anche una gara in meno, da recuperare il 18 maggio contro il Torino). Per quanto riguarda i rossoneri, se qualche mese fa sembrava scontato il ritorno nell’Europa che conta, ora qualche dubbio inizia a sorgere, e a farne le spese potrebbe essere l’allenatore Stefano Pioli, che potrebbe essere sostituito nella prossima finestra di calciomercato.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato, futuro Gattuso e Fonseca | La Spagna sullo sfondo

Calciomercato Milan, Sarri per il dopo Pioli | Beffa alla Roma

Calciomercato Milan Roma Sarri Pioli Fonseca Milik
Maurizio Sarri © Getty images

Il nome designato per il dopo Pioli al Milan, qualora non si dovesse centrare la qualificazione in Champions League, è quello di Maurizio Sarri. L’ex allenatore di Napoli, Chelsea e Juventus è infatti l’uomo da cui si potrebbe ripartire il prossimo campionato. Certo è che si deve fare presto.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Juventus, allenatore in bilico | “Senza titoli si dimette”

Il mister toscano non è solo un obiettivo del Milan, ma è anche il principale candidato alla successione di Paulo Fonseca sulla panchina della Roma. Il portoghese aveva deciso di concentrare tutte le energie dei capitolini sull’Europa League lasciando invece perdere la lotta alla coppa delle grandi orecchie. Già dal secondo tempo della semifinale contro il Manchester United all’Old Trafford di giovedì sera, persa per 6-2 dopo una prima frazione a tratti convincente, però, le cose hanno iniziato a complicarsi parecchio. E con un punto nelle ultime quattro gare, l’esonero prima della fine del campionato è sempre più plausibile, anche se dalla dirigenza giallorossa smentiscono categoricamente l’addio prima del tempo.

LEGGI ANCHE >>>> Calciomercato Inter, cessione da urlo | Scambio con la Juventus, c’è l’ok di Allegri

Qualunque sia la squadra, insomma, Maurizio Sarri è pronto per rimettersi in gioco dopo la non positiva esperienza alla guida della Juventus nella stagione 2019-2020, in cui comunque è riuscito a tagliare il traguardo del nono scudetto consecutivo. Ed è proprio da un’italiana che il mister vorrebbe ripartire.